Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Gazebo del Pdl, 1500 pre-iscrizioni a Mondragone

Gazebo del PdlMONDRAGONE. Circa 1.500 moduli di pre-iscrizione al Popolo della Libertà sono stati sottoscritti presso la sede ed ai gazebi allestitiin viale Margherita, in piazza Umberto I ed in piazza Domenico Papa (area mercato di via Fiumara) durante le giornate del 13, 14, 20 e 21 dicembre.

Ungran numero di elettori e di simpatizzanti de “Il Popolo della Libertà” di Mondragone, approvando la lista proposta per la circoscrizione Campania 2 (province di Avellino, Benevento, Caserta e Salerno), ha partecipato all’elezione dei delegati alla Prima Assemblea Congressuale Nazionale del PdL “confermando di volere la nascita di un grande partito dei liberali e dei moderati sulla scia del Partito Popolare Europeo”, affermano dal coordinamento locale del Pdl.

“Nella consapevolezza che nella prossima nuova avventura sarà possibile decidere le scelte politiche future con piena democrazia e con la partecipazione necessaria della base di ogni sodalizio, – continuano dal coordinamento – grande entusiasmo e partecipazione si è avuta anche per la presenza in lista di Giovanni Schiappa, attuale consigliere comunale e già assessore alla cultura nella precedente amministrazione comunale.

All’interno del popolo di centrodestra si avverte fortemente che le future scelte non saranno più operate dalle segreterie dei partiti ma attraverso vere e proprie consultazioni popolari che sanciranno anche i punti del programma politico del nuovo soggetto partitico.

Un nuovo partito fatto dalla gente e per la gente,che riuscirà a riunire coloro i quali non si ritrovano nella sinistra; spazio per tutti e la ferma convinzione che il governo regionale di Bassolino ed il governo provinciale di De Franciscis hanno esaurito la loro corsa facendo numerosi danni alla Campania ed a Terra di Lavoro.

Oggi soltanto una nuova grande forza unitaria dei moderati può essere in grado di mettere in atto un discorso politico programmatico più serio ed efficace”.

Grande attesa, quindi, per la Prima Assemblea Congressuale Nazionale del Popolo della Libertà che, a marzo, si attende con grande interesse ed entusiasmo e che, soprattutto, vedrà partecipare un rappresentante del centrodestra cittadino “quasi a voler legittimare – sottolineano dal coordinamento – quel grande consenso elettorale che il PdL ha già ampiamente dimostrato a Mondragone”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico