Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Sconfitta senza appello per il Marcianise calcio a 5

DancinMARCIANISE. Sconfitta senza recriminazioni per il Marcianise calcio a 5 che cede il passo ad un più convincente Ceccano, 1-5 il risultato finale in favore dei ciociari. Risultato mai in discussione con gli ospiti già avanti 0-3 all’intervallo con Beregula vero protagonista della gara con una doppietta.

In apertura al terzo era Grasson a portare i suoi avanti, era Paro dos Santos a recuperare un pallone e serviva l’ex di turno Ernani Serraglio il cui tiro deviato dall’esordiente Dalcin arrivava tra i piedi dell’attaccante che facilmente depositava in rete. Dopo cinquanta secondi Grasson per Paulinho e Dalcin si rifugia in angolo, dal corner Paulinho colpisce in pieno volto involontariamente Beregula che sigla un gol al quanto goffo. Un minuto dopo un’azione solitaria di Paro lo porta a colpire il palo, per la squadra di Terra di Lavoro invece a provarci sono Sapinho e Jeferson ma Zangrilli è ottimo. Bravo anche dalcin a bloccare prima Paulinho e poi Beregula e lo stesso Jeferson salva su Serraglio appostato sul secondo palo. Al quattordicesimo Sapinho perde palla e Paro va in contropiede ma l’ottimo Costa, all’esordio casalingo, salva in scivolata così come dalcin dice no a Gabì e Paulinho. Sapinho recupera palla al diciottesimo e fasvanire un contropiede importante sbagliando l’appoggio a metà strada tra Costa e Laurenza e l’azione si spegne.
Ci riprovano capitan Gigliofiorito e Laurenza ma il portiere ospite è super e su ripartenza Beregula mette a segno il tris con una bordata terrificante nel sette ed è doppietta personale per lui. Al rientro in campo ancora Zangrilli protagonista, di piede salva su Manzalli e poi distende la mano con tempestività su tiro di Jeferson seppur coperto. Sapinho serve Gigliofiorito che spalle alla porta stoppa e poi si gira ma l’estremo difensore del Ceccano non ne vuole sapere, gli risponde Dalcin stoppando due volte le iniziative di Grasson. Al sesto palo di Gigliofiorito con una bordata dalla destra, Manzalli all’undicesimo salva su Gabì, due minuti dopo Laurenza mura Gabì ma arriva Paro e deposita in rete il poker. Subito in campo Sapinho come portiere di movimento che salva su Gabì, Zangrilli si oppone prima a Gigliofiorito e poi a Manzalli stregando la sua porta ma pochi secondi dopo lo stesso Gigliofiorito con una puntata di destro leggermente deviata sigla il gol della bandiera.
Zangrilli è ancora superstar nel finale sempre su Gigliofiorito per ben due volte, arriva puntuale anche il gol dell’ex per il poverissimo con Ernani Serraglio che facilmente realizza capitalizzando un passaggio di Gabì che aveva rubato palla a Sapinho. Pocio dopo Paulinho colpisce il palo dalla distanza a porta sguarnita, e nel finale non c’è nulla da fare per Laurenza, Manzalli e Sapinho perché Zangrilli chiude definitivamente la porta.
Squadra decimata per mister Batista (soli 10 elementi) che ha visto il buon esordio del portiere Marcio Dalcin così come Costa alla prima in casa e l’assenza di Riffel e Cava de Silveira in lista di sbarco oltre che di Leandro disponibile dal derby in programma sabato prossimo con il Caffè Toraldo Marigliano a Cercola, il tecnico brasiliano ha così commentato “Forse di più non si poteva fare anche perché l’organico oggi era più ridotto del solito, abbiamo sofferto sin dall’inizio la loro manovra ed ora dobbiamo solo assestarci definitivamente sia a livello di organico e di conseguenza come squadra per cercare di compattarci poi verso il nostro obiettivo salvezza. Sabato c’è il derby con il Marigliano ed è ovvio che è una gara importante per entrambe le compagini, cercheremo di fare il massimo e soprattutto di portare a casa punti importanti”. Marigliano 4 punti penultimo (ma rinforzato dal mercato con gli arrivi di Diogo e Rmolo Bertoni dal Napoli in A1), Marcianise fermo ad 8 punti in terzultima posizione, sabato punti speranza in palio.

Marcianise Calcio a 5 – Ceccano 1-5
Marcianise Calcio a 5: Dalcin, Pinna, Gigliofiorito, Costa, Sapinho, Armanno, Laurenza, Manzalli, Jeferson, Sellini
All. Marcelo Batista.
Ceccano: Cipriani, Bruni, Serraglio, Triches, Paro dos Santos, Beregula, Frioni, Paulinho, Grasson, Ricci, Gabì, Zangrilli
All. Fausto Tallarico
Arbitri Gelonese di Milano e Masciullo di Bari
Ammoniti: Sellini (dalla panchina per proteste), Triches, Sapinho
Marcatori: 3′ 30″ pt Grasson, 4′ 18″ pt Beregula, 18′ 30″ pt Beregula, 13′ 44″ Paro dos Santos, 17′ 47″ st Gigliofiorito, 18′ 48″ Serraglio
Note: gara iniziata con 20′ minuti di ritardo per l’arrivo in ritardo del Ceccano.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico