Italia

Elezioni Abruzzo, in vantaggio il Pdl. Scarsa l’affluenza

 Si sono chiuse da circa due ore le urne in Abruzzo e secondo le prime proiezioni sarebbe in vantaggio il Pdl.

Secondo le previsione dell’emittente locale Rete 8, su un campione di 100 sezioni su 1625, il candidati di centrodestra Gianni Chiodi sarebbe al 48,75% contro il 42% del candidato del centrosinistra Carlo Costantini. Per quanto riguarda gli altri candidati questi i dati: Rodolfo De Laurentiis (Udc-Udeur) 5,25%; Teodoro Buontempo (La Destra) 2,50%; Ilaria del Biondo (partito dei Comunisti lavoratori) 1,00%; Angelo Di Prospero (Per il bene comune) 0,50%. Da segnalare la scarsissima affluenza alle urne che ha segnalato un calo di circa 16 punti rispetto alle precedenti elezioni del 2005. Alla chiusura delle urne, infatti, l’affluenza risultava al 53,29% contro il 68,39. Gli abruzzesi ritornano con anticipo alle urne a causa dello scandalo scoppiato nel luglio di quest’anno con il presunto coinvolgimento del presidente della Regione Ottaviano Del Turco in un giro di tangenti nella Sanità abruzzese. L’ex governatore è tornato nella sua Collelongo, in provincia dell’Aquila, con il permesso del Gip per votare nella sua sezione elettorale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico