Italia

Brescia, imprenditore ucciso nel suo garage

 LUMEZZANE (Brescia). Un imprenditore di 33 anni, Maurizio Cirillo, è stato ucciso con due colpid’arma da fuoco a Lumezzane. Il corpo è stato trovato in un garage.

Secondo le prime ricostruzioni, Cirillo, dopo essere stato dal padre a cena, è rientrato a casa parcheggiandola sua Bmwnel garage. Ad attenderlo c’era chi l’avrebbe poi ucciso con un colpo di pistola. Prima di fuggire, l’assassino (o gli assassini) ha legato l’uomo con del filo elettrico trovato nel garage. Proprio questo particolare potrebbe lasciar pensare a un regolamento di conti in un contesto mafioso, anche se per il momento gli investigatori starebbero privilegiando la pista di una rapina sfociata in tragedia. Il cadavere è stato portato all’Ospedale Civile di Brescia dove dovrebbe essere sottoposto ad esame autoptico.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico