Italia

Bergamo, marrocchino sgozzato con vetri di bottiglia

 ROMANO DI LOMBARDIA (Bergamo). E’ stato ritrovato riverso a terra in una pozza di sangue con la gola sgozzata.

Si tratta di un 30enne immigrato di origini marocchine che gli agenti hanno rinvenuto in via Maffi verso le 4.30 di questa mattina. L’omicida che ha tagliato la gola della vittima con alcuni pezzi di vetro di una bottiglia, è scappato via dal luogo dell’omicidio. I carabinieri della compagnia di Treviglio e del Nucleo investigativo di Bergamo stanno indagando per capire se la causa del delitto si ala conseguenza di una banale lite o un regolamento di conti tra connazionali.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico