Italia

3 dicembre 1906, primo contratto di lavoro tra Fiom e Itala Torino

FiomLa Fiom (prima Federazione Italiana Operai Metallurgici, poi Federazione Impiegati Operai Metallurgici), nasce a Livorno il 6 giugno del 1901.

Nel 1906 partecipa alla fondazione della Confederazione Generale del Lavoro (Cgil) e nello stesso anno, il 3 dicembre, diventa la prima organizzazione sindacale in Italia a siglare un contratto di lavoro con la fabbrica di automobili Itala di Torino. Nel 1919 ancora un successo sindacale, allorquando riesce a far sottoscrivere il primo accordo nazionale, che prevedeva la riduzione dell’orario di lavoro a “solo” 48 ore settimanali (8 ore al giorno, per sei giorni). Sarà autrice del primo contratto di lavoro del dopoguerra nel 1948, ma storico sarà il contratto nazionale del 1970 che porterà l’orario di lavoro a 40 ore settimanali. Bruno Buozzi, Giovanni Roveda, Luciano Lama, Vittorio Foa, Bruno Trentin, Sergio Garavini, sono alcuni dei nomi che hanno guidato la Fiom, uomini formatisi nella lotta dura del lavoro metallurgico e metalmeccanico, gente onesta di sinistra, che ha scritto pagine memorabili della storia del lavoro in Italia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico