Italia

10 dicembre 1948, 60 anni dalla Dichiarazione dei Diritti Umani

ichiarazione Universale dei Diritti UmaniAccadde Oggi. Il 10 dicembre del 1948 si firma a Parigi, promossa dalle Nazioni Unite, la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

La sua genesi è certamente sui cumuli di macerie e di morti della seconda guerra mondiale. LA Dichiarazione non vincola giuridicamente i singoli Stati che fanno parte delle Nazioni Unite, ma diventa un vero e proprio codice di etica e morale, Figlia certamente della “Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino” che fu redatta nel 1789 in piena Rivoluzione Francese, ha messo insieme tante e tante lotte per la libertà e la civiltà dei popoli. Sono ben 30 gli articoli che sanciscono i diritti individuali dell’individuo, che possono poi raggrupparsi in quattro grandi aree : diritti civili, diritti politici ed economici, diritti sociali e diritti culturali.

Questi i capisaldi dei 30 articoli che compongono al Dichiarazione:

  1. siamo tutti liberi ed eguali

  2. non discriminare

  3. diritto alla vita

  4. nessuna schiavitù

  5. nessuna tortura

  6. hai i tuoi diritti ovunque tu vada

  7. siamo tutti eguali di fronte alla legge

  8. tutti i diritti sono protetti dalla legge

  9. nessuna detenzione ingiusta

  10. diritto al giudizio

  11. innocente finchè dimostrato

  12. diritto alla privacy

  13. diritto alla libertà di movimento

  14. diritto di asilo

  15. diritto alla nazionalità

  16. diritto di matrimonio e famiglia

  17. diritto di proprietà

  18. libertà di pensiero

  19. libertà di espressione

  20. diritto di pubblica assemblea

  21. diritto alla democrazia

  22. sicurezza sociale

  23. diritti dei lavoratori

  24. diritto di giocare

  25. un letto e cibo per tutti

  26. diritto all’istruzione

  27. diritti di autore

  28. un mondo libero e giusto

  29. responsabilità
  30. nessuno può toglierti i diritti

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico