Home

Adriano-Drogba: scambio possibile

Adriano-DrogbaAdriano sembra sempre più in procinto di lasciare i nerazzurri già a gennaio e così prende sempre quota più l’arrivo dell’ivoriano Drogba a Milano.

Sembra davveroessersi concluso il legametra l’inter ed Adriano. La società di Via Durini ormai da tempo giustifica le esclusioni del brasilianocon motivi fisici ma più che altroè evidente che l’ambiente nerazzurro nonè più quello dell’imperatore che, secondo molti, domenica seraè partito in direzioneBrasileper l’ultima volta da interista, dopo l’ennesima esclusione ricevuta dal suo allenatore. Così, già a gennaio,Adriano, alla luce anche delle affermazzioni di Mourinho nel dopo gara di Inter-Chievo(“Se fossi nei suoi panni me ne sarei già andato”), potrebbe lasciare Milano e l’ipotesi che sta prendendo sempre più corpoè quella che lovedrebbe vestire la casacca del Chelsea in un affare che farebbe approdare a Milano il campione ivoriano. Il club di Abramovic non ha mai nascosto il desiderio di ottenere il brasiliano, infatti giù anni fa aveva formulato un’offerta al club di Moratti senza però trovare disponibilità a trattare. Ora che il tecnico dei bluesè il brasiliano Scolari l’affare potrebbe essere agevolato anche se il giocatore nonè più quello di due anni fa. Drogba, invece, in camposta sfoderandoil suo nervosismo che lo potrebbe portare via dal club londinese da cui ormai non trae più nulla di positivo. Inoltre, a sponsorizzare l’affaresarebbe lo stesso Mourinho.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Aversa, De Cristofaro respinge accuse su Eav, buche e luminarie: "Facciamo fatti nel rispetto delle norme" - https://t.co/Wn6kqhMTOC

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Condividi con un amico