Gricignano

Us Navy, vertenza “Decima”: giovedì incontro in Prefettura

Prefettura di CasertaGRICIGNANO. La vertenza tra i dipendenti della ditta di pulizie “Decima” e la “Mirabella Spa” approda in Prefettura.

Giovedì prossimo, alle ore 10.30, si terrà un incontro tra le parti a Caserta per trovare una soluzione alla luc del licenziamento dei sei dipendenti (cinque di Gricignano e uno di Aversa) della ditta napoletana che, a causa di discordanze sui prezzi del servizio, ha rescisso la convenzione con la Mirabella per le opere di pulizia all’interno della cittadella Us Navy di Gricignano. Dopo lo sciopero dello scorso due dicembre, era previsto un incontro tra la Mirabella e una delegazione di lavoratori guidata da Matteo Tozzi, della Filcams Cgil Caserta. Ma, da quanto si è appreso, i rappresentanti della Mirabella volevano incontrare solo il sindacalista, senza gli operai. Condizione non accettata da Tozzi che, a quel punto, ha indotto i lavoratori a continuare lo sciopero, tenutosi anche giovedì mattina fuori ai cancelli della base, interessando del problema la Prefettura. Durante l’incontro di mercoledì, il sindacato chiederà alla Mirabella di assumere i sei operai licenziati anche perché, nonostante la rescissione unilaterale del contratto da parte della “Decima”, la società ha comunque bisogno di personale addetto alle pulizie. Proposta che la Mirabella potrebbe anche accettare, ma non subito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico