Gricignano

Qualità e Management Sanitario, dibattito nell’aula consiliare

 GRICIGNANO. Nell’ottica di un miglioramento dell’organizzazione dei servizi sul territorio, la Direzione del Distretto 35, di cui è direttore responsabile facente funzioni la dottoressa Raffaela Errico, con referente amministrativo il dottor Domenico Mangiacapra,

e che comprende i comuni di Carinaro, Casaluce, Cesa, Gricignano, Orta di Atella, Sant’Arpino, Succivo e Teverola, con sede a Gricignano, sta attuando una serie di iniziative in tal senso, con particolare attenzione all’aspetto qualitativo dei servizi resi ed in particolare alla qualità percepita dall’utenza. L’attività di formazione rappresenta una prima tappa del percorso di qualità proposto dal Distretto.

Giovedì 18 e venerdì 19 dicembre, nell’aula consiliare del Comune di Gricignano, è stato espletato un evento formativo con obiettivo, l’acquisizione di elementi di base in economia e management sanitario, inquadramento degli aspetti principali in ambito di qualità in sanità, misurazione della soddisfazione del paziente. L’evento è stato anche l’occasione, visto la vicinanza delle feste natalizie, di uno scambio di auguri di buon natale e felice anno nuovo.

Relatori la dottoressa Erricoe il dottor Mangiacapra. La prima ha trattato gli argomenti relativi alla qualità in ambito sanitario, soffermandosi in modo particolare sulla qualità percepita dagli utenti e sull’attenzione alle esigenze degli assistiti, considerati quali soggetti attivi del sistema sanitario. Il dottor Mangiacapra, invece,ha esposto i cambiamenti in Sanità attraverso le principali Leggi di riforma, il processo di Aziendalizzazione delle aziende ospedaliere e delle aziende sanitarie fino al federalismo sanitario, il Controllo di Gestione nelle Aziende Sanitarie, l’Impatto economico delle procedure di miglioramento della qualità – Elementi base di economia sanitaria, soffermandosi sulla necessità di aumentare l’efficienza del sistema attraverso la riduzione degli sprechi e la razionalizzazione dei costi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico