Esteri

Obama presenta il suo staff: Hillary segretario di Stato

Obama-HillaryCHICAGO. Da Chicago il nuovo presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ufficializza le nomine nel suo staff, tra cui spicca quella a segretario di Stato della sua ex rivale Hillary Clinton.

“Un nuovo team per una nuova alba della leadership americana. Le sfide internazionali che si presentano all’America sono pari a quelle dell’economia. Per questo la scelta è caduta su persone che condividono il pragmatismo sull’uso dei poteri e il suo obiettivo di un ruolo dell’America come leader nel mondo”, il commento di Obama.

Robert Gates è il segretario alla Difesa, l’ex generale James Jones è il consigliere per la Sicurezza Nazionale, Susan Rice, consigliere di politica estera di Obama, è il nuovo ambasciatore all’Onu, la governatrice dell’Arizona Janet Napolitano ministro della Sicurezza.

Ed a proposito di sicurezza, Obama ha parlato di lotta al terrorismo, riferendosi in particolare al tragico attacco in India: “In questo mondo incerto è venuto il momento per un nuovo inizio per la politica estera e di sicurezza degli Stati Uniti. Serve una nuova strategia che integri l’approccio diplomatico e quello militare. La politica di sicurezza nazionale è bipartisan. Davanti alla sicurezza della nazione e del nostro popolo non siamo né democratici né repubblicani: siamo americani. Il terrorismo è una minaccia globale che richiede una risposta globale, il nostro destino è condiviso e correlato con il destino del mondo, e l’India è più forte dei terroristi che la vogliono piegare. Siamo determinati a perseguire i responsabili degli attentati di terrorismo ovunque nel mondo. Non possiamo tollerare che innocenti vengano uccisi da terroristi in nome di ideologie basate sull’odio”.

Per quanto riguarda l’Iraq, l’obiettivo sarà di porre fine alla guerra, ritirare le truppe americane e cedere il controllo della sicurezza agli iracheni. L’attenzione, poi, sarà spostata sull’Afghanistan: “Come Bob Gates ha detto non molto tempo fa, – ha ricordato il presidente – l’Afghanistan è il posto in cui la guerra al terrore ha avuto inizio ed è quello in cui si deve concludere”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico