Montemaggiore

Consiglio comunale su impianto sportivo

Baia e LatinaBAIA E LATINA. Durante i lavori dell’ultimo Consiglio Comunale di Baia e Latina, tra l’altro è stata discussa anche l’interrogazione al Sindaco, Presentata dal Gruppo Consiliare “Uniti per Baia e Latina” di cui è capo gruppo Michele Santoro, …

… riguardante la situazione in cui versa l’impianto sportivo e delle lagnanze dei giovani di Baia e Latina che praticano l’attività calcistica. Durante i lavori, dell’assise comunale, il Consigliere Michele Santoro ha rimarcato la necessità di rendere funzionante l’impianto sportivo a fronte di una serie di lamentele da parte delle Società sportive che usufru iscono dell’impianto. In particolare è stato posta l’attenzione sulle disfunzioni lamentate in relazione al canone pagato al Comune per l’utilizzo.
La discussione, ha assunto toni accesi quando è intervenuto, Ivan Paone, un rappresentante della Società “Volturnia” presente in aula il quale ha palesato che l’Amministrazione comunale già dal mese di giugno era a conoscenza delle carenze lamentate e che nulla è stato fatto fino ad oggi. Nel prosieguo della discussione, il Consigliere Santoro ha chiesto al Sindaco i motivi della affermazione riportata dal Corriere di Caserta nei giorni scorsi nella quale veniva riportata una dichiarazione del Sindaco con la quale lo stesso si giustificava delle carenze lamentate asserendo che il destinatario delle lamentele non poteva essere il Sindaco ma la Società Volturnia alla quale era stato dato in gestione l’impianto sportivo. Il Sindaco a tal proposit o , in consiglio comunale, ha dichiarato che personalmente non ha mai fatto quella dichiarazione riportata nell’articolo del Corriere di Caserta. Al di là di tutto quanto lamentato, da parte delle Società sportive, ha commentato Michele Santoro, resta il rammarico oggi di avere a Baia e Latina, dopo aver speso diverse centinaie di migliaie di Euro, un impianto sportivo che forse rasenta la impraticabilità a causa dell’incuria da parte dell’Amministrazione comunale e che è stato reso praticabile solo grazie all’impegno personale della dirigenza delle Società sportive alla quale va tutto il plauso del gruppo consiliare “Uniti per Baia e Latina” per aver reso oltre tutto un servizio sociale alla collettività. L’incuria e l’abbandono in cui versano i beni comunali, ad eccezione del cimitero, sono sotto gli occhi di tutti. Il degrado ambientale a cui è sottoposto il nostro territorio ed i nostri beni comunali, dichiara Michele Sonoro, è l’esatta fotografia di quanto sono capace di fare gli Amministratori comunali di Baia e Latina.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico