Matese

“Premio per la Pace e Diritti Umani” il 12 dicembre

 ALIFE. Due lenote personalitàdelcomprensorio matesino chesaranno insignite del: “Premio Speciale Pace e Diritti Umani“.

Si tratta del dottor Angelo Versaci, di Piedimonte Matese, presidente del distretto scolastico 21 e della dottoressa Anna Maria Pascale, di Raviscanina, neo dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo di Alife. Il prestigioso premiochepossiedeuntitolo internazionale sarà consegnato in occasione delle solenni celebrazioni del 60° anniversario della dichiarazione dei diritti dell’uomo che ricorre il prossimo dicembre 2008.

“Il dottor Versaci e la dottoressa Pascale – ha riferito l’Ambasciatrice internazionale della Pace Agnese Ginocchio (nella foto), autrice e titolare del prestigioso Premio a carattere internazionale – sono due personalità simbolo particolarmente impegnate nel sociale e aperte alla Pace.Attraverso la propriaprofessione, l’attenzionee la dedizione verso il prossimo ed il mondo istituzionale con cui sono contatto, in particolare quello legato alla formazione, all’educazione e all’istruzione scolastica, si prodigano per la promozione e la cultura deivalori umani, universali e socialidella Pace e della Giustizia. Senza questi valori, infatti non c’è futuro. Questo riconoscimento non poteva dunque andare a persone migliori”.

Agnese Ginocchio La cerimonia provincialesi svolgerà ilgiorno 12 dicembre a partire dalle ore 11 nella sede principale dell’Istituto comprensivo Stataledi Alife, sito presso la scuola media “N. Alunno” in via Gramsci, alla presenza dei maggiori rappresentanti istituzionali (laico-religiosi) del comprensorio matesino e provinciale. Sarà presente la presidente del Comitato Unicef Regionale e vice presidente Comitato nazionale dottoressa Margherita Dini Ciacci. Alle docentiRosalia Manasseri,Ersilia Mizzoni e altre due docenti referenti delle funzioni strumentali 1 e 2, è stato incaricato di coordinare i lavori di preparazione per la manifestazioneche chiamerà incausa gli alunni della scuola nella presentazione di lavori realizzati sulle tematiche suddette. Invece iI docente di Artistica della scuola media di Alife Giancarlo Offreda, già nominato ‘Artista per la Pace’, è stato incaricato ad allestire e a curare la parte coreografica della Manifestazione. Patrocini già conferiti: Provincia di Caserta, Ufficio Scolastico Regionale Provincia di Caserta, Comunità Montana del Matese, Comitato E.D.A. Piedimonte Matese, Città di Alife, Diocesi Alife-Caiazzo, Città di Piedimonte Matese.

Il programma prevede i saluti del: Sindaco di Alife Roberto Vitelli, del Provveditore agli Studi della Provincia di Caserta Vincenzo Di Matteo, del Consigliere provinciale Vincenzo Di Franco, del Vescovo di Alife-Caiazzo Pietro Farina, del Presidente della Comunità Montana del Matese Fabrizio Pepe, del Presidente del comitato E.D.A. Piedimonte Matese Marco Fusco, del Maresciallo dei carabinieri della compagnia di Alife Giovanni Aceto, del Maresciallo e del Capitano dei carabinieri della tenenza di Piedimonte Matese Luigi Lo Russo e Salvatore Vitiello, del Comandante della tenenza della Guardia di Finanza di Piedimonte Matese Liliano Liberato, del sindaco di Piedimonte Matese, Vincenzo Cappello. Saluti, inoltre, della Preside dell’Istituto comprensivo di Alife Anna Maria Pascale, del Presidente distrettuale scolastico Angelo Versaci e dell’Ambasciatrice per la Pace Agnese Ginocchio, che in tale circostanza darà l’annuncio ufficiale su un’importante progetto sulla Pace e i Diritti Umani che partirà in sinergia con la scuola ed enti locali. Fra i partecipanti alla cerimonia si segnala la presenza dei Frati Minori Francescani del Convento di Santa Maria Occorrevole in Piedimonte Matese, del parroco di Alife don Domenico La Cerra, del parroco uscente don Pasquale Bisceglia, dei presidi Dante Bellofiore dell’Itc “De Franchis” di Piedimonte Matese e Pasquale Izzo del Liceo Sciantifico “G. Galilei” di Piedimonte Matese, del Corpo forestale dello Stato del Matese etc.

Un particolare Messaggio sulla tematica in oggetto scritto a nome del dottor Corrado Caiola, Presidente provinciale della Lidu (Lega Internazionale dei Diritti Umani) sarà letto durante la Cerimonia.

A coordinare i lavori della cerimonia la dottoressa Santina Ginocchio, già autrice di un importante libro sui Diritti dell’Uomo.

Info: www.agneseginocchio.it

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico