Matese

Eda: arrivano le risosrse dalla Regione

MilaniPIEDIMONTE MATESE. A margine della conferenza Provinciale presieduta dagli Assessori Provinciali Milani e Ucciero è stato dato l’annuncio che sono a disposizione per questo settore circa otto milioni di Euro.

La Regione Campania, Assessorato alla Formazione Professionale e Istruzione, ha appena approvato il riparto dei fondi per gli ambiti territ oriali dell’educazione agli adulti. Durante i lavori della conferenza provinciale dell’Eda, convocata dall’Assessore provinciale alla Pubblica Istruzione Nicola Ucciero, svoltasi lunedì 22 dicembre, presso la struttura nuova della provincia a Caserta, il Comitato Locale di Piedimonte Matese, presieduto dal professor. Marco Fusco, è stato preso a modello da esportare negli altri ambiti che ancora non sono riusciti ad attivarsi per adeguarsi alle linee-guida emanate dalla regi one Campania. “Arrivano finalmente le risorse- dichiara il presidente del Comitato Eda ce 5 prof. Marco Fusco-. Ora si apre la stagione delle proposte di carattere operativo. La giunta regionale ha deliberato l’assegnazione delle risorse per gli ambiti Eda. In tutto circa otto milioni di euro che saranno dsitribuiti secondo quanto si è riusciti a fare. Il Nostro Comitato avrà delle premiliatà e quindi risorse aggiuntive. Lo hanno detto gli Assessori Ucciero e Milani. Il Comitato Eda è il luogo dove può realizzasi l’unica vera programmazione territoriale in merito alla istruzione e formazione. Il Comitato locale nasce come la cabina di regia di tutte le iniziative che si muovono sul territorio; la sua naturale voca zione è quella di condurre un’azione concertata affinché non ci siano azioni ridondanti ed inutili con spreco delle risorse che la Comunità Europea ci mette a disposizione, ma soprattutto disinvestendo di fatto sulle potenzialità del territorio stesso. Tutto questo è stato fatto in questi anni su Piedimonte Matese Il Comitato, forte della credibilità e del ruolo che ha assunto, andrà avanti secondo le tappe già prefissate e col chiaro convincimento che questa sia orami la strada da seguire: solo attraverso un vero lavoro di rete e solo attraverso il confronto e la scelta congiunta, infatti, si potrà riuscire a salvaguardare il sacrosanto diritto di un territorio di avere servizi per l’istruzione e la formazione che siano degni di questo nome. A Gennaio la conferenza provin ciale per l’Eda partirà proprio da Piedimonte Matese con una prima proposta sull’asse Istruzione-Formazione- Lavoro. Raccogliamo oggi ciò che abbiamo seminato in questi anni grazie a un gioco di squadra che ha visto protagonista la Comunità Montana del Matese. Non posso non ringraziare- conclude Fusco- la fiducia riposta nella mia persona dal Presidente della giunta dottor. Fabrizio Pepe con il quale c’è e ci sarà sempre un rapporto di stima e di cordialità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico