Caserta

Terminal Acms in stato pietoso, Cerreto interroga Petteruti

Marco CerretoCASERTA. Marco Cerreto, vicecapogruppo consiliare di Alleanza Nazionale, ha prodotto un’interrogazione comunale al sindaco Nicodemo Petteruti sullo stato in cui versa nei pressi della stazione centrale di Caserta il capolinea o presunto tale dell’Acms.

“Proprio alla stazione ferroviaria di Caserta – afferma Cerreto – dove il trasporto pubblico locale dovrebbe presentarsi a turisti e pendolari in un certo modo, offrendo una serie di servizi e di informazioni per la fruibilità del servizio, la situazione che si presenta è paragonabile a quelle che si presentano nei paesi del terzo mondo”. “La situazione in cui versa il terminal dell’Acms – aggiunge l’alleanzino – è a dir poco scandalosa, i poveri autisti sono costretti a stare in un gabbiotto di alluminio di mezzo metro quadrato, non esiste un minimo di cartellonistica e di informazioni sui bus che partono o che arrivano, e quei pochi cittadini che vogliano raggiungere qualche posto della città devono affidarsi all’intuito o alla buona volontà dei conducenti che spiegano personalmente ai fruitori l’alternanza delle corse. Ci è stato riferito che molto spesso cittadini salgono su un pullman per poi riscendere perché sbagliano sistematicamente il bus. Insomma, una situazione non degna di un capoluogo di provincia, per questi motivi ho prodotto un’interrogazione al sindaco per sapere cosa intenda fare per rendere più consona l’ubicazione del terminal della stazione centrale sia per le condizioni del personale dell’Acms sia per migliorare nei confronti dei cittadini il servizio offerto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico