Caserta

“Killer delle palme”, interviene l’assessore Carnevale

Ciro CarnevaleCASERTA. L’Amministrazione Comunale di Caserta, preoccupata per l’emergenza fitosanitaria generata dall’insetto parassita “Rhynchophorus Ferrugineus” (Punteruolo rosso delle palme) che attacca appunto le palmacee, …

… ha iniziato una campagna di sensibilizzazione al grave problema che sta danneggiando il patrimonio botanico di gran valore, oltre che ornamentale e paesaggistico, anche economico. Ad annunciarlo l’assessore al Verde Pubblico, Ciro Carnevale.

“Va detto – afferma Carvenale – che questa parassitosi delle palme sta interessando molti paesi non solo italiani (in Spagna è comparsa nel 1994) per cui la Comunità Europea, lo Stato Italiano e le Regioni, tra cui la Campania hanno emanato leggi, decreti ed ordinanze, rendendo obbligatoria la lotta contro il Rincoforo al fine di attuare tutte le azioni per contrastare e contenere la sua diffusione. Il Sindaco, già nel mese di marzo emetteva un’ordinanza (la n° 3 del 14 marzo 2008) con la quale invitava tutti i cittadini a segnalare le palme che mostrassero sintomi ascrivibili alla presenza del parassita e ordinava a tutti i proprietari di effettuare interventi di profilassi generale. Tra l’altro la Regione Campania, Assessorato all’ Agricoltura – Servizio Fitosanitario – per fornire maggiori informazioni, supportato da foto, ha redatto e stampato anche un opuscolo sul Punteruolo Rosso. Il Comune di Caserta, Ufficio Verde Pubblico, sta monitorando attentamente e costantemente il territorio comunale, segnalando ogni possibile caso sospetto di piante attaccate dal Rincoforo al servizio Fitosanitario Regionale che provvede ad emettere il decreto di abbattimento o l’eventuale profilassi per le piante ancora sanabili”.

L’Amministrazione Comunale, pertanto, vista la gravità del problema (già oltre 60 ordinanze di abbattimento nel giro di pochi mesi) nel sensibilizzare maggiormente l’opinione pubblica invita tutti i cittadini ad informare, nel caso di sintomatologia sospetta, il competente Servizio Fitosanitario Regionale di Caserta tramite e-mail recesace@virgilio.it o telefonando allo 0823-554115 o via fax allo 0823-554111. Inoltre comunica che, per informazioni, ci si può rivolgere all’Ufficio Verde Pubblico Comunale allo 0823-273239. Per una più approfondita conoscenza di tutto ciò che concerne il punteruolo rosso delle palme, si può visitare il sito www.sito.regione.campania.it/agricoltura e/o digitare, su internet, punteruolo rosso delle palme. Visti gli alti costi per la profilassi generale e gli abbattimenti delle palme ammalate, la difficoltà e complessità degli interventi, che necessariamente ed obbligatoriamente devono attenersi ad un preciso protocollo d’ intervento, il Comune di Caserta ha presentato alla Regione Campania, un “Progetto di intervento territoriale a contrasto dell’emergenza fitosanitaria provocata dalla Rhynchophorus Ferrugineus” al fine di accedere ai contributi previsti dalla L.R. 4/02. In un incontro tenutosi a Napoli in Regione Campania, il 25 novembre scorso, si è avuta rassicurazione per l’approvazione, a breve, del progetto di cui sopra. In tal caso anche i privati cittadini, secondo le modalità contenute nel progetto stesso, potranno accedere ai contributi in modo da ridurre i costi da sostenere nella lotta al Ricoforo.

“E’ auspicabile – commenta l’assessore Carnevale – che la Regione Campania preveda ulteriori fondi data la vastità del problema. Si conferma la disponibilità ad incontri con i rappresentanti di tutte le istituzioni coinvolte a vario titolo nella problematica fitosanitaria in oggetto, al fine di programmare ulteriori e comuni strategie di interventi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico