Caserta

Ipasvi Caserta rinnova il consiglio direttivo

I.P.A.S.V.I. CASERTA. Dal 29 novembre al 1 dicembre si sono svolte le elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo I.P.A.S.V.I. (Infermieri, Assistenti Sanitari, Vigilatrici d’Infanzia) della Provincia di Caserta.

L’affluenza alle urne è stata molto elevata, segno che ormai si è radicato negli infermieri l’importanza del Collegio I.P.A.S.V.I. il quale attiene alla tutela dei cittadini che usufruiscono delle prestazioni per la tutela della salute, la prevenzione, la cura, la riabilitazione e alla tutela e sviluppo della professione infermieristica e dei professionisti. Si consideri anche l’enorme evoluzione normativa, avutasi negli ultimi anni, che ha rilanciato la figura dell’infermiere riconoscendone la professionalità, la peculiarità, l’autonomia, l’elevato livello di formazione e l’appartenenza al novero delle professioni intellettuali. Le ultime conquiste normative, messe a segno dagli infermieri italiani, non hanno pari in nessun’altra professione: coronano una lunga stagione di lotte e rivendicazioni, gratificando il lavoro e l’impegno profusi ogni giorno sul posto di lavoro da chi è consapevole di essere il protagonista dell’assistenza sanitaria. Soddisfazione, quindi, ma anche un rinnovato impegno professionale da parte degli infermieri, fondato sulla competenza scientifica, sull’aggiornamento continuo, sullo spirito di sacrificio. “Sarà compito dei nuovi eletti – commenta Mario Falco, vicepresidente dell’Ipasvi – nell’intraprendere questa impegnativa avventura, dare voce ai diversi punti di vista nella professione, diffondere esperienze formative di buona pratica infermieristica, valutabili nel tempo in termini di ricadute sull’assistenza e di risultati concreti sul piano organizzativo, ma anche presentare importanti progetti innovativi nell’assistenza infermieristica, nell’organizzazione e nella formazione”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Teverola, Pasquale Menale ucciso a 17 anni: il padre chiede riapertura indagini - https://t.co/SOFSjvWIhy

Aquarius, crisi diplomatica: l'Italia chiede le scuse della Francia - https://t.co/0Qikukigew

Casal di Principe, guida vettura sequestrata e senza patente: denunciato nigeriano - https://t.co/71jp6GXLQ9

Pizzo Calabro, sequestrata vasta coltivazione di marijuana - https://t.co/5ppw01Iq7Q

Condividi con un amico