Caserta

Il generale Scollo sarà il nuovo comandante della Garibaldi

Luigi Paolo Scollo CASERTA. La notizia per gli addetti ai lavori era nell’aria da tempo. Il prossimo 26 gennaio 2009 il Generale di Brigata Vincenzo Iannuccelli, comandante della Garibaldi, …

… cederà il comando della grande e prestigiosa Unità dell’Esercito Italiano, al pari grado Luigi Paolo Scollo (nella foto) che viene preceduto dalla sua fama di “eroe” della battaglia dei “Due Ponti” di Nassiriya del 14 – 16 maggio 2004, quando, con il grado di Colonnello, era alla guida dell’11° Reggimento bersaglieri, “…la sua opera si rivelava determinante in occasione degli scontri del 6 aprile e del 14-16 maggio 2004 durante i quali, ancora una volta, riusciva a mantenere e trasmettere ai propri uomini la necessaria calma, consentendo di portare a termine nel migliore dei modi i compiti assegnati”. Dopo due anni di intenso e proficuo lavoro alla guida della Garibaldi, che gli sono valsi anche molte soddisfazioni professionali, il Generale Iannuccelli lascia Caserta per ricoprire un prestigioso incarico presso lo Stato Maggiore dell’Esercito a Roma. La Brigata Bersaglieri “Garibaldi”, composta di solo soldati professionisti è da sempre impegnata nelle operazioni militari per la pace. La grande Unità è stata la prima ad entrare in Bosnia – Erzegovina nel 1995, dopo gli accordi di Daytona, in Albania, in Kosovo, e in Libano nell’ambito della missione Unifil dell’Onu (operazione Leonte 4), ottenendo il pieno successo in tutte le missioni. Negli ultimi anni la Brigata Bersaglieri “Garibaldi” è stata protagonista in impegnativi ed intensi cicli operativi – addestrativi, come l’impiego in Kosovo giugno – novembre 2001, ed in Italia e all’estero, in particolare nel poligono di Capo Teulada in Sardegna e sul territorio Ungherese durante l’esercitazione “Balaton 2002”, Iraq (2003, 2005 e 2006 che ha in pratica chiuso la missione sotto egida Onu detta “Antica Babilonia”). Nel corso degli ultimi venti anni, numerosi sono stati i comandanti della Garibaldi che, fra l’altro, hanno ricoperto e ricoprono tutt’ora, incarichi di prestigio: Gen. Fabbri, Bellinzona, Di Mascolo, Pedone, Del Vecchio, attualmente senatore della Repubblica, Villani, Lops, Borrini, De Pascale e Iannuccelli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico