Caserta

Caserta tra ultime province in Italia, Magliocca attacca De Franciscis

Giorgio MaglioccaCASERTA. Caserta tra le ultime dieci province d’Italia. L’amaro verdetto pubblicato da il “Sole 24 ore” ha determinato la reazione del capogruppo di Alleanza Nazionale in consiglio provinciale, Giorgio Magliocca.

“Lo stiamo denunciando da oltre un anno – ha dichiarato l’esponente del partito di Gianfranco Fini – che l’amministrazione provinciale di centrosinistra targata De Franciscis, al di là degli annunci e delle promesse, sta portando nel baratro terra di lavoro. Il trasporto pubblico non funziona, non esiste un piano provinciale dei rifiuti, vengono anno dopo anno ridotte le risorse per le politiche sociali e quelle per il rilancio delle zone turistiche della nostra provincia. Non solo, aumentano i disservizi per gli utenti delle strade provinciali e non vengono garantiti neppure i servizi più elementari ai giovani ed alle famiglie. Al contrario l’attuale amministrazione sta curando bene la politica spicciola e quella clientelare come dimostra lo scandalo della parentopoli casertana in Terra di Lavoro. Una classe dirigente seria – ha concluso Magliocca – e rispettosa dei cittadini prenderebbe atto del fallimento politico e rassegnerebbe le dimissioni dai propri incarichi. Ma purtroppo la sinistra sta dimostrando che è sempre più attaccata alle poltrone”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico