Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Camorra, arrestato a Varcaturo il latitante Mosè Esposito

carabinieri CASAL DI PRINCIPE. I carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno arrestato, a Varcaturo, frazione marittima di Giugliano, il 29enne latitante Mosé Esposito ritenuto affiliato al gruppo del clan dei Casalesi facente capo a Giuseppe Setola.

Nei suoi confronti è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare, emessa un mese fa dal gip di Napoli, su richiesta della Dda, per estorsione aggravata dal reato mafioso. Esposito, che è fratellastro di Davide Granato, detenuto e ritenuto uno dei componenti del commando che uccise sei immigrati ghanesi a Castelvolturno, si trovava in una villetta e, all’arrivo dei carabinieri, ha tentato la fuga lanciandosi dal primo piano e scappando nei prati circostanti, fino a quando è stato bloccato dai militari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico