Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Raccolta fondi per bambini leucemici promossa da De Matteis

Gianluigi De Matteis CAPUA. Il Colonnello paracadutista della “Folgore” Gianluigi De Matteis domani apre le porte della Caserma Perotti di Firenze, sede del Reparto Comando e Supporto Generale del Comando Militare per il Territorio dell’Esercito di Firenze.

“L’Esercito Italiano – ha detto l’alto ufficiale che proviene dalla Brigata Paracadutisti Folgore dove ha svolto i diversi incarichi previsti nell’ambito operativo – è lieto di rendere disponibile una delle proprie strutture al fine di ospitare una manifestazione benefica volta alla raccolta di fondi a favore di una organizzazione Onlus in supporto dei bambini affetti da gravissime malattie. L’obiettivo – ha aggiunto De Matteis, laureato in Scienze Strategiche, è nato a Capua il 9 maggio del 1961 e risiede a Livorno con la moglie ed i due figli – è dare voce e visibilità alla Fondazione onlus “Cure2 Children” che si inserisce laddove la cura non c’è e la malattia può rappresentare per il bambino una sentenza già scritta e inappellabile. In questo percorso si inserisce anche l’Associazione “Nicola Ciardelli”, finalizzata ad onorare la memoria del Maggiore Nicola Ciardelli (anch’egli paracadutista della Folgore) caduto a Nassiriya nel 2006 e che si impegna ad alleviare le condizioni dei bambini vittime innocenti dei teatri di guerra, ristrutturando, sulla collina fiorentina, una casa colonica destinata ad accogliere i bambini malati provenienti dall’estero e delle loro famiglie”. Il Reparto Comando e Supporto Generale, che ha sede nella Caserma Perotti, assicura l’indispensabile sostegno logistico al Comando Militare per il territorio dell’Esercito, la struttura di vertice della Forza Armata delegata all’attività promozionale e di pubblica informazione per il reclutamento su tutta la penisola italiana. L’ufficiale capuano, insignito di numerose onorificenze al merito, ancorché lontano dalla sua terra, mantiene con essa strettissimi legami d’affetto e d’amicizia. “l’Esercito, con questa innovativa iniziativa, vuole contribuire al nobile e oneroso impegno di queste due splendide organizzazioni”.

Il Colonnello Gianluigi De Matteis dal 1976 al 1979 ha frequentato il 189° corso presso la Scuola Militare “Nunziatella” in Napoli, dal 1980 al 1984 il 162° Corso presso l’Accademia Militare di Modena e la Scuola d’Applicazione d’Arma di Torino e nel 1993 il 119° corso di Stato Maggiore presso la Scuola di Guerra in Civitavecchia. Ha partecipato a molte missioni fuori area, quale: “Restore Hope” in Somalia dal dicembre ’92 al marzo ’93 con l’incarico di Capo Nucleo Porto del Re.Lo.Co.; “Ibis” in Somalia da luglio a settembre ’93; “Joint Endeavour” in Bosnia da luglio a settembre ’96; “KFOR” in Kosovo da febbraio a luglio 2002; “Antica Babilonia” in Iraq dal 27 gennaio al 25 maggio 2004.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico