Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Il Pd a Carlino: “Dove sono finiti i soldi della Tarsu?”

uno scorcio di GrazzaniseGRAZZANISE. Il circolo territoriale del Pdl, in una lettera al vicesindaco e assessore all’ambiente Clemente Nicola Carlino, chiede spiegazioni sul debito di oltre un milione di euro maturato verso l’ente commissariale per i rifiuti.

“Egregio assessore, noi del Partito Democratico le problematiche che affrontiamo le conosciamo, non parliamo tanto per parlare, non siamo tra coloro che non ascoltano e non capiscono (come lei ha affermato nello scorso consiglio comunale portando ad esempio persone assenti, per noi sicuramente rispettabilissime); la politica noi la facciamo per passione, seguendo un’ideologia e una linea politica, non come coloro che nell’Amministrazione Comunale sostengono una giunta targata “destra”, e nell’Amministrazione Provinciale di Caserta hanno un incarico di “staffista” in quota centrosinistra, perché sappiamo bene che di politica non si campa, perché la riteniamo una nobile arte al servizio dei cittadini. Se ora la confusione non è troppa nella sua testa, spieghi lei alla cittadinanza a cosa è dovuto questo debito che l’amministrazione comunale, di cui lei fa parte con delega di vicesindaco ed assessore all’ambiente, pari a 1.198.000 euro (2.319.651.500 duemiliarditrecentodiciannovemilioniseicentocinquantunomilacinquecento lire) ha maturato verso l’ente commissariale per i rifiuti? Eppure i cittadini di Grazzanise han pagato regolarmente la Tarsu. Dove son finiti quei soldi? Dopo il flop della raccolta differenziata (lei continua ad affermare che siamo al 50%), dopo l’ennesima stangata alle casse del Comune di Grazzanise e quindi alle tasche dei cittadini, non le sembra ora di dimettersi, approfittandone anche per far chiarezza in quale schieramento politico collocarsi?”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico