Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Fino a maggio a Palazzo Lanza Poesia e Psicoanalisi

PoesiaCAPUA. L’International Association For Art and Psychology in collaborazione con l’associazione Architempo organizza la rassegna “Ho visto una parola….poesia e psicoanalisi” appuntamenti che si svolgeranno a Capua presso il Palazzo Lanza da dicembre a maggio.

Il primo appuntamento della rassegna “Ho visto una parola: poesia e psicoanalisi” sarà il 5 dicembre alle h. 19.30 con la presentazione e il reading del libro “Odorabili figli” (edizioni Magi) di Geni Valle presso la Libreria Guida, al Palazzo Lanza di Capua. La manifestazione è organizzata dall’International Association for Art and Psychology e dall’Associazione culturale Architempo. Presenterà la serata il Dott. Matteo De Simone – psicoanalista, presidente sezione romana dell’International Association for Art Psychology e responsabile Commissione Cultura dell’Associazione Italiana di Psicoanalisi (A.I.Psi.), interverranno l’autrice e per il reading l’attrice Tania Coleti. L’odorabilità – adorabile – dei figli è il tema centrale della piccola raccolta di poesie che nel mondo dell’olfatto, altamente evocativo, trova la sua forma espressiva. L’autrice, neuropsichiatra infantile e psicoanalista, rivela la sua focalizzazione di questo tema a seguito dell’esperienza, personale e universale ad un tempo, della maternità. Nei ventotto poemetti che compongono il libro l’olfatto gioca un ruolo eminentemente evocativo per stati d’animo amplificati, nella complessa partita che si svolge tra madre e figlio, durante le fasi di accoglienza, sviluppo e separazione. In modo apparentemente paradossale, infatti, solo quattro filastrocche su ventotto hanno per oggetto gli odori dei cibi, mentre in quasi tutte le altre si gioca sul filo di una metafora che propone di volta in volta l’olfatto come mezzo di conoscenza (“Odori di piccola vita”), simbolo di stati d’animo (“Piccoli odori di separazione”), causa di sensazioni ed emozioni (“Dol-odori”, “Odori di stupore e magia”, “Odori delle nostre commozioni”). Geni Valle ha pubblicato varie raccolte poetiche: “Festa comincia” (Nicomp L.E. 2003)”; Le psicastrocche. Primizie di psicoanalisi” (Edizioni Magi 2004 ) Menzione speciale premio Gradiva – Lavarone 2004; “Segni e sogni di una notte di mezza età” (Edizioni Magi 2006), vincitore del Premio Internazionale di poesia e letteratura “Nuove Lettere” ( XIX edizione 2007) per la III sezione (raccolta edita di poesia), assegnato dall’Istituto Italiano di Cultura di Napoli e Secondo premio del Concorso Nazionale di Poesia, Città di Genova, “Sigillo dei Poeti” 2007. L’ultimo libro pubblicato è “Odorabili figli” (edizione Magi 2008).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico