Sorrento - Vico E. - Massa Lubrense - Piano di Sorrento - Sant’Agnello - Meta

Sorrento Jazz, tributo di Tullio De Piscopo a Max Roach

Tullio De Piscopo SORRENTO. Sabato 6 dicembre, alle ore 20.30, al Teatro Tasso di Sorrento, con ingresso gratuito, è in programma il concerto-tributo di Tullio De Piscopo a Max Roach, il padre di tutti i batteristi jazz (stile bepop), scomparso nel 2007.

Ad accompagnare De Piscopo ci saranno Luciano “Lucky” Milanese al contrabbasso, Claudio Capurro al sassofono, Stefano Calcagno al trombone, Gianluca Tagliazucchi al pianoforte, e un ospite internazionale: il vibrafonista newyorkese Dave Samuels. “Ho scelto di invitarlo, – spiega De Piscopo – perché volevo portare in Campania un musicista che non capita di ascoltare nei numerosi festival locali, e quindi sarà una novità per il pubblico. Personalmente ho conosciuto Dave nel ‘74 ed abbiamo suonato insieme nel gruppo capitanato da Jerry Mulligan per circa 2 anni. E’ un grande musicista!”. L’evento, promosso dalla Fondazione Sorrento – unica data in Italia -, e inserito nel calendario delle manifestazioni natalizie, è una produzione di Sorrento Jazz, il festival di cui Tullio De Piscopo è direttore artistico. “Sorrento è una città che amo e nella quale mi sento amato. – prosegue De Piscopo – Per il grande rispetto che ho verso Sorrento, pur venendoci spesso, negli ultimi tre anni ho preferito non salire sul palco. Ma proprio perché so che la gente mi vuole bene, ho deciso di tornare con questo jazz summit, che sarà solo il preludio ai sei concerti del Sorrento Jazz Winter dei prossimi mesi. Inoltre io ed il direttore tecnico Antonino Esposito siamo già al lavoro per organizzare la grande festa di quest’estate per il decennale di Sorrento Jazz”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico