Campania

Secondigliano, ucciso pregiudicato: era cugino di un killer dei Di Lauro

 SECONDIGLIANO (Napoli). Un uomo di 41 anni, Antonio Pitirollo, pregiudicato, è stato ucciso nella tarda mattinata di oggi a Secondigliano, nell’hinterland napoletano.

Già noto alle forze dell’ordine e con diversi precedenti penali, Pitirollo si trovava a bordo di una Fiat Idea quando è stato raggiunto dai proiettili. Era il cugino di Ugo De Lucia, meglio noto come “Ugariello”, killer del clan Di Lauro di Ciruzzo ò milionario. De Lucia è stato recentemente condannato per l’omicidio della 20enne Gelsomina Verde, uccisa, torturata e data alle fiamme nella sua autovettura perché fidanzata con uno degli scissionisti facenti capo a Raffaele Amato. La Polizia sta indagando per risalire al movente e all’identità dei killer.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico