Campania

Romano: “Dal centrosinistra una Finanziaria-guazzabuglio”

Paolo RomanoNAPOLI. “E’ disarmante dover constatare ancora una volta che nel centrosinistra, laddove ci si batte oramai esclusivamente per la supremazia del proprio orticello, …

non c’è un consigliere che si renda conto che fuori dal Palazzo la Campania, il suo tessuto produttivo e i suoi cittadini attendono risposte concrete”. Lo afferma il presidente del gruppo consiliare di Fi in Consiglio Regionale, Paolo Romano. “A chi ci accusa di debolezza o ostruzionismo vorrei ricordare che mentre denunciamo politicamente questo stato di cose non siamo certo rimasti con le mani in mano. Impegnati a rimettere ordine in una Finanziaria-guazzabuglio non abbiamo certo fatto mancare il nostro contributo qualificante. Per le piccole e medie imprese impegnate nell’innovazione e nella tecnologia, proponendo un fondo di garanzia a rotazione per la cessione a ristoro immediato dei crediti vantati da queste nei confronti delle grandi imprese di settore, per attrarre nuovi investimenti e nuove imprese. Ma anche a favore dei piccoli comuni, con densità demografica inferiore ai 5mila abitanti, per i quali abbiamo proposto l’accesso al fondo di finanziamento per le opere pubbliche, indipendentemente dalle condizioni dei propri bilanci per evitare ingiuste discriminazioni. O a favore delle famiglie disagiate che non possono permettersi di pagare l’affitto dell’abitazione prevedendo un cospicuo incremento delle risorse destinate al sostegno delle locazioni. O, sempre per fare un esempio, sul versante del diritto alla salute, prevedendo, l’istituzione di un centro di riferimento per le malattie oncologiche rare presso il Policlinico della Federico Ii, anche per valorizzare l’importante esperienza maturata su questo fronte da una struttura che può a giusta ragione definirsi di eccellenza. Esempi di una logica politica di fondo, questa, distante, come si vede, anni luce da quella per molti ma non per tutti di certa sinistra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico