Campania

GusMed Festival: il 13 dicembre tappa a Centola

Brilla di successi il “GusMed Festival”, la manifestazione che guarda con ampio specchio alla riscoperta di tipicità, cultura, arte e musicalità dell’Italia intera, allo scopo di riscoprirne i lati più caratteristici e significativi per divulgarli sia alla nostra popolazione che al mondo turistico.

Dopo una prima edizione che ha visto interessata la Campania con lo svolgimento di dieci serate del “Festival del Gusto” nelle cinque province con riscontri al di sopra di ogni più rosea aspettativa, la manifestazione è ripartita denominandosi “Campania GusMed Festival …. sapori mediterranei”. Il cambio del nome si è reso necessario anche perchè all’ideatore dell’evento, Edoardo Lanza, ed al sostenitore in primis, Ciro Di Dato presidente nazionale di Assoimpero, in seguito al risalto che mass-media e partecipanti hanno dato alla kermesse il particolare “Festival” è stato richiesto da altre regioni italiane e sempre con l’organizzazione centrale curata da Lanza. La seconda edizione oltre che nella nostra regione ha avuto seguito anche in Basilicata e nei prossimi giorni partirà anche l’edizione Sicilia, Puglia, Umbria e Veneto. Questo senza contare le richieste che giungono da altre regioni, perchè ogni tappa segna un gusto e basta sostituire al titolo campano il nome della regione di svolgimento della serata per conquistare altrettanti successi. Scopo del GusMed è principalmente, come dicevamo, proporre ogni tipicità che il territorio offre e perciò vengono scelti ristoranti meno noti, meno pubblicizzati ed in località che vanno riscoperte o addirittura scoperte.

Anchela prossima tappa campana in programma sabato 13 dicembre pur avendo come riferimento Palinuro, località tra le più conosciute, si svolgerà nella vicina cittadina di Centola dove ancora in tanti non conoscono un paradiso naturalistico che è l’agriturismo “Isca delle Donne”. Quì il titolare Vincenzo Merola, ospiterà gli appassionati del GusMed, per proporre una realtà di bontà che il nostro territorio possiede ed attraverso lo chef Nicola Guida, permetterà di degustare pietanze particolari perchè tutte elaborate con prodotti di esclusiva produzione personale. Merola, amante del “buon gusto”, tende ad avere una clientela d’elite, intesa come intenditori, pur riservando prezzi equi in base al servizio offerto, anzi si potrebbe dire al di sotto dei più modici ed è per questi motivi che ha programmato l’evento in collaborazione con il Campania GusMed Festival …. sapori mediterranei. Per poter fare conoscere agli ospiti le bellezze paesaggistiche ed altre interessanti realtà di Palinuro, Merola accoglierà gli ospiti in mattinata ed offrirà loro la visione della proiezione di un filmato relativo alla cittadina Cilentana. Successivamente in pullman li accompagnerà in una visita turistica del territorio e se il tempo dovesse permetterlo con l’organizzazione di barche permetterà, prima del pranzo a tutti coloro che lo gradiranno, di effettuare una escursione in barca del Capo Palinuro fino ad arrivare alla baia della Marinella e con visita della grotta azzurra.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico