Napoli Prov.

Grumo Nevano, presentata rassegna ‘Percorsi di Legalità’

Municipio di Grumo NevanoGRUMO NEVANO (Napoli). Si è tenuta nell’aula consiliare del Comune di Grumo Nevano la conferenza stampa di presentazione della manifestazione ‘Il gioco e la strada, Percorsi di legalità e sviluppo territoriale’, …

… organizzata dall’Ente locale e dall’associazione Rinascita Grumese’, che si terrà domenica 14 dicembre a partire dalle 9.30. Moderatore dell’incontro Michele Cristiano che dopo i ringraziamenti di rito ha passato la parola al sindaco Fiorella Bilancio.

“Ringrazio Rinascita Grumese – ha affermato il sindaco – per ciò che è riuscita a fare. Gli esponenti dell’associazione hanno ben compreso il valore del vivere civile, il senso della comunità, della necessità di mettere insieme le forze per costruire una rete di risorse ed energie per far riscoprire a Grumo Nevano l’identità di una cittadina dinamica, operosa e laboriosa. Ma un futuro migliore nasce dalla valorizzazione del passato e delle tradizioni, ovvero ciò che sarà la giornata di domenica. Per fare ciò – ha concluso il sindaco Bilancio – è necessaria la collaborazione del mondo della Scuola, delle Parrocchie e di tutte le associazioni locali”.

Nel suo intervento, Tecla Magliacano, direttore generale della Confesercenti Napoli, ha annunciato la nascita della Confesercenti Grumo Nevano, con Arcangelo D’Errico presidente e Francesco Cristiano segretario. La Magliacano ha poi lodato gli imprenditori “che hanno il coraggio di restare”.

“La nostra presenza attesta il riconoscimento del ruolo della Provincia che amministra secondo il principio della solidarietà – ha esordito il vicepresidente della Provincia, Antonio PugliesePer uscire dalla crisi è necessario l’intervento dello Stato che deve tornare ad essere uno Stato Sociale, mettendo da parte l’individualismo per fare squadra”. E sul gioco di squadra ha argomentato anche Arcangelo D’Errico.

“Abbiamo unito le nostre forze per ridare vita a Grumo Nevano”. “Il gioco – ha affermato Francesco Cristiano – è la prima forma di aggregazione. Si imparano le regole, si comprende il rispetto per l’‘avversario’ e la necessità di stare insieme”. Anche i presidi, presenti all’appuntamento, hanno voluto far sentire la loro voce.

“Ringrazio l’amministrazione comunale e Rinascita Grumese – ha dichiarato Ernesto Salernoper aver deciso di puntare sui giovani per recuperare i nostri valori. “E’ un progetto efficace – ha replicato Lina Scarano – perché non mette limiti alla partecipazione di una città, Grumo Nevano, che merita”.

Di seguito il programma della giornata:

Alle 9,30, taglio simbolico del nastro con il sindaco Bilancio. Alle 10 è previsto l’arrivo degli artisti di strada ‘La Baracca dei Buffoni’, che accompagneranno i giochi con le loro evoluzioni. Lo spettacolo ha le caratteristiche di una sfilata accompagnata dalla musica brasiliana. Mangiafuoco, trampolieri, clown, giocolieri e saltimbanchi daranno vita ad una serie di coreografie interagendo così con il pubblico. Alle 13.30 pausa pranzo.

Si riprende alle 15 con il ‘moderno’ gioco del calcio con la visione degli incontri della giornata di campionato. Alle 16,45 ripartono i giochi di una volta in attesa dell’esibizione del gruppo folk dei Bottari che alle 18,30 farà il suo ingresso sulla scena con strumenti agricoli e tante sorprese.

L’inizio del gran finale è previsto per le 20,30, quando ci sarà l’apertura degli stand gastronomici con degustazione di prodotti della tradizione locale.

L’organizzazione della giornata – che si svolge in Piazza San Pasquale, Piazza Cirillo, Piazza Salvo D’Acquisto, Sagrato della Chiesa del Buon Consiglio – coinvolge, oltre al Comune, la Provincia, la Regione, la Coldiretti, la Camera di Commercio, la Confesercenti, gli oratori e tutte le scuole del territorio, sia le statali che le non statali. I commercianti hanno dato disponibilità ad applicare, per l’occasione, degli sconti straordinari.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico