Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Puc “fantasma”: edilizia difforme dal 2007?

Puc CASTEL CAMPAGNANO. Sconvolgente novità: il Puc, Piano Urbanistico comunale che sostituisce il Piano Regolatore generale, sulla base del quale si sviluppa l’attività edilizia, non è stato mai adottato dall’amministrazione comunale di Castel Campagnano …

… per cui tutti gli effetti prodotti dal 25 aprile 2007, presunta data della sua adozione, potrebbero intendersi nulli, sempre che non collimanti al precedente Prg. A rivelare l’incredibile pateracchio, imputabile alla precedente amministrazione guidata dal sindaco Nicola Campagnano, è l’attuale sindaco Giuseppe Di Sorbo, all’attenzione del quale non è sfuggito un particolare, all’apparenza banale, ma di fatto sostanziale, per la validità dello strumento edilizio finora considerato dall’ufficio tecnico comunale. Ma che non ha alcun valore o meglio è come se non esistesse in quanto, come risulta da atti inconfutabili, non ha mai superato la trafila prevista dal legislatore e consistente in particolare nell’adozione da parte del Consiglio Comunale. Sebbene da circa due anni tutta l’attività edilizia sia improntata al nuovo strumento urbanistico, questo non è stato mai adottato, come scoperto dal nuovo sindaco da un’attenta lettura delle relative delibere, numero 15 e 16, con le quali in realtà in data 25 aprile 2007 il Consiglio comunale si è limitato a prendere atto del rigetto di alcune osservazioni, riservandosi di procedere in fase successiva all’approvazione del Puc, sulla base degli emendamenti appena recepiti. Tempi successivi che di fatto non potevano esserci in quanto si era già nel semestre cosiddetto “bianco”, ovvero durante il quale il Consiglio comunale deve limitarsi all’adozione dei soli provvedimenti urgenti indifferibili e urgenti. Ciò significa evidentemente che, se pure il Consiglio avesse proceduto all’adozione del Puc, l’atto sarebbe stato illegittimo e pertanto da annullare per autotutela. Storia davvero travagliata quello del Puc, se è vero che se ne stanno occupando anche Procura e Corte dei Conti a causa di alcuni pareri, dovuti ma non reperiti, se non quando era troppo tardi e senza numero di protocollo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico