Caiazzo - Castel Morrone - Piana di Monte Verna - Castel Campagnano - Ruviano

Furto al bar “Al vecchio Pozzo”

carabinieriCAIAZZO. Fruttuoso colpo dei soliti ignoti, tornati alla carica nel centro storico caiatino per “visitare” il bar “Al Vecchio Pozzo”, da alcuni mesi preso in gestione da Aldo Santoro, titolare del noto ristorante “Il Vicoletto”, ubicato nel cuore del centro storico.

Proprio come il bar che il precedente gestore, Sergio Fiore, ha ricavato con molta fantasia da un “basso” appartenente alle Opere Pie, ubicato fra il pozzo di Piazza Verdi, lato Foro Marco Gavio, dal quale prende il nome, e la chiesa dell’Annunziata, attualmente in fase di restauro con diversa destinazione. Proprio dal lato del cantiere, protetti dalla penombra e favoriti dal fatto che la zona è praticamente disabitata, devono essersi intrufolati i malviventi, che, forzato un balconcino piuttosto basso,hanno avuto gioco facile nell’accedere al locale pubblico ed asportate tutto il possibile: un costoso televisore al plasma appena installato, un ricevitore satellitare, un impianto musicale stereo ed il computer portatile del titolare, nel quale fra l’altro era custodita la contabilità aziendale. Non è tutto perché i soliti ignoti hanno ben pensato di fare man bassa anche di liquori, ovviamente i più costosi, e il denaro contante arraffato da alcuni video giochi, si vocifera una somma piuttosto consistente poiché il fornitore viene a svuotarli proprio il lunedì. Stavolta, invece, ci hanno pensato poche ore prima i malviventi che, messo a segno il fruttuoso colpo, hanno avuto tutto il tempo di dileguarsi prima che, l’indomani, la commessa, S. F., prendesse atto dell’amara realtà, cioé che il locale era stato visitato dai soliti ignoti, che tutti auspicano vengano agguantati dalla Benemerita grazie a qualche traccia all’apparenza irrilevante ma che potrebbe rivelarsi determinante per il fiuto del Maresciallo As. Ups Giuseppe Oliva, comandante della stazione caiatina dei Carabinieri al quale competono le indagini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico