Aversa

L’AssoArmaAeuronatica di Aversa festeggia il primo anniversario

Da sin. Maiorca con De FeliceAVERSA. Domenica 14 dicembre, nella stupenda cornice dell’Accademia Aeronautica di Pozzuoli, cortesemente messa a disposizione dal Comandante, Generale Franco Marsiglia, …

… l’Associazione Arma Aeronautica ha celebrato la festa della Madonna di Loreto – Patrona dell’Aeronautica Militare – e quella per il primo anniversario della costituzione della sezione di Aversa del sodalizio azzurro.

De Felice-CiaramellaPresenti all’evento il dottor Domenico Ciaramella, sindaco di Aversa (nella foto a destra con De Felice), accompagnato dalla consorte, il consigliere comunale Stefano Di Grazia e signora, la dottoressa Laura Passaretti – direttore della Scuola di Polizia Penitenziaria di Aversa, i soci ed i propri familiari. Gli ospiti sono stati ricevuti dal Presidente della Sezione normanna dell’Associazione Arma Aeronautica – Brigadier Generale Francesco De Felice e signora e dal Consiglio direttivo.

Dopo un breve “coffee break” ha avuto inizio una visita della struttura militare che ha portato tutti gli ospiti nel’aula magna dove sono stati proiettati alcuni filmati che hanno descritto i compiti del massimo Istituto di formazione dell’Aeronautica Militare. Ha quindi avuto luogo la celebrazione del rito religioso in onore della Beata Vergine Lauretana, nella splendida cappella dell’Istituto a pianta circolare, officiato dal Cappellano Militare don Salvatore Lazzara. Il solenne rito è stato accompagnato dal suggestivo coro degli allievi del primo corso normale ed è terminato con la lettura della preghiera dell’Aviatore.

E’ seguito, poi, il trasferimento presso la Sala convegno Ufficiali per il pranzo sociale. Al termine, dopo un breve saluto da parte del Capo Calotta dell’Istituto agli ospiti, come è tradizione è stata ceduta la parola al Presidente dell’Associazione Arma Aeronautica aversana. Nel prendere la parola il Generale De Felice, ha ringraziato principalmente il Comandante l’Accademia Aeronautica e tutti gli intervenuti per la loro adesione alla manifestazione ed ha ricordato che la Festa della Virgo Lauretana o la “Festa della Venuta”, – come viene chiamata nelle Marche – è l’annuale ricorrenza religiosa nella quale si ricorda il trasporto a Loreto della “Santa Casa”, un manufatto in muratura conservato nella basilica. Secondo la tradizione, si tratta della camera nella quale a Nazaret, in Galilea, Maria nacque, fu educata e ricevette l’annuncio angelico e che nel 1294, nella notte tra il 9 e il 10 dicembre, fu trasportata in territorio marchigiano. La versione popolare secondo cui il trasporto avvenne “per mano di angeli” fu il motivo per cui la Madonna di Loreto, fin dalle prime imprese aeree italiane, cominciò ad essere venerata come protettrice degli aviatori. Nel 1920 la Beata Vergine Lauretana venne ufficialmente proclamata “patrona degli Aeronauti” da papa Benedetto XV. Da allora anche l’Aeronautica venera la Madonna di Loreto in tutte le sue basi e celebra la Sua ricorrenza il 10 dicembre.

Andreozzi-De FeliceHa, quindi, ripercorso brevemente la storia di quest’anno e mezzo di vita del Sodalizio normanno, ricordando gli avvenimenti lieti e quelli tristi succedutisi, per poi menzionare un eroico cittadino aversano, il Maresciallo 1^ Classe Scelto pilota Pasqualino Andreozzi, classe 1919 che ha dedicato tutta la sua vita all’aeronautica militare, meritando, durante il secondo conflitto mondiale, la medaglia d’argento al Valor Militare per la sua attività di pilota da bombardamento. Al Maresciallo Andreozzi, il Generale De Felice(entrambi nella foto a destra) ha consegnato la copia rilegata del suo Foglio matricolare, nonché il diploma con il quale gli è stata conferita la nomina di “Socio Onorario dell’Associazione Arma Aeronautica. Sono state anche consegnate targhe di riconoscimento ai soci ed ai non soci che si sono particolarmente distinti per la loro assidua ed apprezzata collaborazione: al Maresciallo Mario Maiorca (nella foto in alto), al 1° Av. Capo Carmine Pomponio, al Luogotenente Giuseppe Bottone, al Maresciallo Raffaele Fattore, e al Maresciallo Vincenzo D’Ambrosio.

Ha ceduto, poi, la parola al sindaco. Il dottor Ciaramella ha ringraziato il Generale De Felice per la giornata trascorsa con il folto gruppo dei soci e familiari nel fiore all’occhiello dell’Aeronautica Militare, ricordando l’importanza che l’associazionismo riveste per la vita della collettività perché. proprio nelle associazioni c’è un potenziale, in termini di conoscenza dei problemi e di energia sociale, per cui esse possono fornire un importante supporto alle istituzioni. Ha poi fatto gli auguri per le prossime festività.

Riprendendo la parola il Generale De Felice ha ringraziato il Sindaco per le belle parole e per gli auguri, ricambiandoli, a sua volta a nome suo e di tutta l’Associazione auspicando un 2009 ricco di eventi che favoriscano il progresso, lo sviluppo e la sicurezza della nostra città.

La giornata si è conclusa con lo scambio di Crest tra il Capo Calotta ed il Presidente dell’Associazione e con il brindisi augurante da parte del Capo Calotta dell’Accademia Aeronautica che ha intonato il grido di appartenenza all’aeronautica ”gherigheghez- ghez –ghez”.

foto di gruppo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico