Aversa

Il Console ucraino Caracentsev ad Aversa

Volodimir CaracentsevAVERSA. Domenica 28 dicembre, con inizio alle ore 10.30 e ad ingresso libero, al teatro Cimarosa, nell’ambito della rassegna MusicArte, ideata da Giuseppe Lettieri per l’Associazione Diaphonia e promossa dal Lions Club Aversa Città Normanna, grande concerto di fine anno.

Ad esibirsi ci sarà la S.C.S. Harmonia Chamber Orchestra diretta dal maestro Paolo Scibilia. In programma i valzer di Straus, composizioni di Corelli, Mozart e Brahms, e temi natalizi, come White Christmass, Tu scendi dalle stelle, e tanti altri brani della tradizione. La compagine musicale, composta, se si esclude il direttore, da tutti valenti musicisti ucraini, sarà ricevuta da Volodimir Caracentsev, Console Generale dell’Ucraina a Napoli (nella foto). Il Consolato, che da pochi mesi ha aperto a Napoli, è nato proprio per rispondere alle esigenze della numerosa popolazione di immigrati ucraini nelle nostre terre, in modo da permettere, per aiuti burocratici e assistenza diplomatica, agli stessi, di non doversi recare più a Roma presso l’Ambasciata. Il Console Caracentsev si è subito mostrato entusiasta all’invito ricevuto dai Lions di Aversa, nella persona del presidente Rosario Caciolli.

“Avendo invitato – ha detto Caciolli – una orchestra ucraina, ci è sembrato doveroso invitare il loro più autorevole rappresentante diplomatico. Del resto è una popolazione quella ucraina che da anni si è inserita nel nostro tessuto urbano, dimostrandosi sempre corretta, lavoratrice, ed onesta. Questa sarà una occasione importante per sancire la nostra amicizia anche a livello ufficiale”. Ad accompagnare il console ci sarà il vice cojnsole Natalia Napriyenko ed anche Emilio Saponara, direttore editoriale de La Nostra Gazzetta – Нашa Газетa, organo ufficiale nazionale di comunicazione per le quindici Repubbliche ex Sovietiche.

“Sono molto contento – ha dichiarato il sindaco Ciaramella – di questa iniziativa intrapresa da Diaphonia e Lions di Aversa, che costituisce un po’ la punta di diamante del cartellone natalizio aversano. Un evento non solo di cultura e spettacolo quella offertoci da MusicArte, ma anche un ‘occasione per poter stringere importanti contatti con un autorevole referente diplomatico di una nazione di grandissima trazione storico culturale e che vanta una forte e sempre più integrata rappresentanza nella nostra città”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico