Villa Literno

Tessitore: “Che emozione con Epifani”

Tessitore saluta Epifani, accanto il sindaco FabozziVILLA LITERNO. Dopo la manifestazione anticamorra, il leader Cgil Guglielmo Epifani ha voluto incontrare Antonio Tessitore (nella foto), giovane affetto da Sla, simbolicamente nominato assessore alla Sicurezza del Comune di Villa Literno.

“Incontrare Epifani è stata una grossa emozione – ha detto il giovane assessore – fra l’altro avevamo appena ascoltato parole così belle e intense contro la camorra, pronunciate dal leader Cgil, da don Luigi Ciotti e dagli altri oratori che sono intervenuti a Villa Literno”.

“I giovani sperano in una vita laboriosa e quieta, basata sulla pace – aveva detto don Luigi Ciotti – non deludiamoli”. E’ stato il momento più toccante e coinvolgente della manifestazione “Contro la camorra e le mafie” conclusa proprio da Epifani, che ha tirato le fila di tutti gli interventi che lo avevano preceduto: “Simbolico il luogo dove siamo oggi, una struttura chiusa e aperta, non costruita e smontabile, e soprattutto accanto ad una scuola, dove crescono i ragazzi italiani e gli immigrati, conoscendosi a vicenda,per questo io credo che ogni euro tolto alla scuola rappresenta un attentato al futuro del paese”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico