Villa Literno

Stabilizzazione Lsu, il Comune aderisce al bando

Giuseppe UccieroVILLA LITERNO. Il Comune di Villa Literno ha presentato in Regione una manifestazione di interesse ad azioni di reimpiego e di stabilizzazione di Lavoratori Socialmente Utili.

“Al momento abbiamo dato la nostra disponibilità a procedere secondo le linee guida della Regione e del Governo nazionale – ha dichiarato il sindaco Enrico Fabozzi aspettiamo ora di capire quale risposta arriverà alla nostra istanza, dopodiché decideremo se e in che misura aderire al processo di stabilizzazione Lsu”.

Ricordiamo che il Governo ha stanziato un contributo a favore della Regione Campania per assorbire tutto il bacino Lsu. Gli Enti che li assumeranno riceveranno un contributo di 60mila euro per il primo triennio (2008-2010). Una buonuscita di 20mila euro, invece, ai lavoratori che sceglieranno di uscire dalla misura. Il consigliere Giuseppe Ucciero (nella foto), delegato dal Sindaco, sta seguendo da vicino l’iter procedurale ed è stato in Regione Campania con il coordinatore dei lavoratori Raffaele Teratone.

“Sarà necessario verificare l’entità del finanziamento prima di decidere come muoverci in questa materia così spinosa e delicata – dice Ucciero – ma una cosa è certa: terremo sempre in considerazione gli interessi dei lavoratori, senza però dimenticare l’obiettivo principale, cioè quello di garantire un servizio efficace ed efficiente alla cittadinanza”. Per questo, nascerà un gruppo di monitoraggio composto dalle organizzazioni sindacali e dai funzionari indicati del settore per la verifica dell’attuazione delle azioni di svuotamento del bacino Lsu.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico