Trentola Ducenta

La nuova giunta “nel segno del programma elettorale”

Nicola PaganoTRENTOLA DUCENTA. La nuova Giunta formata dal sindaco Nicola Pagano continua il suo lavoro nel segno del solco tracciato dal programma elettorale.

Sembra essere questo l’imperativo che ora lo stesso sindaco vuole dare all’esecutivo impegnandosi con forza a recuperare il tempo perduto e a ridare energia all’azione di governo della città. Due importanti iniziative sono state discusse stamani, la prima riguarda la presa d’atto della delibera che indice la gara di appalto di asta pubblica per i lavori di sistemazione della strada comunale di via Romaniello, arteria fondamentale dell’intero asse viario comunale, che fa da supporto sia al collegamento tra Trentola Ducenta e Parete e con i due assi che portano al mare, nonché quale deflusso dall’asse viario della superstrada. Lavori complessivi per circa 400mila euro che andranno a realizzarsi subito dopo l’espletamento della gara e quindi considerati tempi tecnici e pausa per il Natale, agli inizi del prossimo mese di gennaio 2009.

Sindaco ed assessori al ramo hanno poi avuto un primo incontro con le Organizzazioni Sindacali provinciali, tema la stabilizzazione dei Lavoratori Socialmente Utili. Anche questo argomento del programma elettorale, che dopo l’iniziativa intrapresa da Governo e Regione Campania, pone un primo limite, quello del 15 di novembre, per le dichiarazioni di intenti delle amministrazioni comunali alla stabilizzazione del personale. La problematica è non certo facile, sia per l’alto numero di lavoratori interessati (ben 75 nella sola città di Trentola Ducenta), sia per le possibilità di realizzare, dopo i primi tre anni, nel corso dei quali la Regione Campania erogherà un contributo per ogni lavoratore di 20mila euro l’anno, reali possibilità di assorbimento in organico, visto i vincoli di spesa e non sfondamento del tetto imposto dallo stesso Governo. Una sorte di gatto che si morde la coda, ma che comunque impone una azione da intraprendere. Tutti gli Lsu saranno quindi invitati per mercoledì prossimo, 13 novembre, alle ore 18, presso la Sala Consiliare per affrontare la problematica, presenti i responsabile delle Organizzazioni Sindacali. Intenzione dell’amministrazione sembra essere quella di proporre una strada percorribile seppure tra i tanti limiti imposti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico