Trentola Ducenta

D’Alessio: Il mio impegno è costante a favore dei cittadini

Luciano D’Alessio TRENTOLA DUCENTA. Dopo le critiche mosse sul “metodo” con cui il sindaco Nicola Pagano ha formato la nuova giunta, al consigliere Luciano D’Alessio non vanno giù le indiscrezioni che lo danno come colui che vuole mettere a rischio la tenuta della maggioranza.

Pur confermando la propria contrarietà rispetto alle decisioni del primo cittadino, D’Alessio, infatti, dichiara il suo personale impegno nella risoluzione delle problematiche che interessano la cittadinanza, e in particolare sull’urbanizzazione di alcune zone.

“I ribaltoni delle ultime settimane – afferma D’Alessio – hanno creato dubbi e perplessità sulla sopravvivenza della giunta di maggioranza. Visto che sono stato chiamato in causa in prima persona, sento il dovere di fare chiarezza sulla questione. Nonostante il dissapore mostrato dopo la formazione del nuovo esecutivo, che in tal sede comunque confermo, diretto soprattutto al modus operandi dei miei colleghi, mai ho accreditato l’idea di sferrare un colpo al governo Pagano di cui io stesso faccio parte, né posso accettare che mi s’identifichi come ‘maggiore indiziato per mettere a rischio la tenuta della maggioranza’. Gli sforzi fatti per conquistare la fiducia dei nostri elettori sono stati tanti ed insieme a tutti gli esponenti di governo voglio mantenere salde le promesse fatte. Purtroppo, i rallentamenti dell’attività comunale in questi mesi sono stati strettamente correlati alle carenze economiche o meglio al vero e proprio ‘dissesto’ non solo finanziario in cui versa il Comune di Trentola Ducenta, ereditato anche dalle precedenti amministrazioni”.

Fatta chiarezza sulla sua posizione, D’Alessio rassicura i cittadini, dichiarando “il personale impegno per il raggiungimento di un obiettivo importante che tanto ha fatto discutere, quello afferente l’assestamento e la riqualificazione delle principali arterie stradali quali: via Romaniello, via De Nicola, via Santa Monica, via Circumvallazione e altre. Anzi, proprio su via Circumvallazione sarà attuato il primo intervento, che ritengo essenziale a causa del profondo malessere insorto, anche e soprattutto, in seguito al trasferimento dell’ufficio postale locale. Impianto fognario, segnaletica, illuminazione, parcheggi, viabilità, insomma l’intera urbanizzazione della zona”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico