Sant’Arpino

Molte adesioni al premio “Giuseppe Lettera”

Giuseppe LetteraSANT’ARPINO. Stanno arrivando numerose le adesioni alla prima edizione del premio per la cultura per le Tesi di Laurea degli studenti dell’ l’area atellana intitolato al compianto Giuseppe Lettera.

Ideato e organizzato dall’Istituto di Studi Atellani e dalla famiglia Lettera – Speranzini il premio nasce con lo scopo di onorare la memoria di Giuseppe e conservarne il ricordo attraverso la premiazione dei migliori lavori di carattere storico, socio-economico, letterario, antropologico, artistico, architettonico, archeologico, urbanistico che riguardano la zona atellana e in particolar modo le città di Frattamaggiore, Sant’Arpino, Frattaminore, Cesa, Orta di Atella, Succivo, Sant’Antimo, Grumo Nevano, Casandrino, Gricignano di Aversa, Caivano, Cardito, Crispano, Afragola, Casoria, Casavatore, Arzano e Aversa. La manifestazione, patrocinata dall’amministrazione comunale di Sant’Arpino del sindaco Eugenio Di Santo, e in particolar modo dall’assessorato alla cultura guidato dall’assessore Giuseppe Lettera (nella foto), vuole mantenere viva la memoria del giovane santarpinese venuto a mancare il 28 dicembre dello scorso anno.

Giuseppe nacque a Napoli il 28 Maggio 1985 e fin da bambino aveva sempre manifestato vivace intelligenza, temperamento sensibile e riflessivo. Dopo aver frequentato le scuole di Frattamaggiore con ottimi risultati, concludendo il percorso scolastico a 18 anni presso il liceo scientifico ‘Carlo Miranda’, si era iscritto all’Università ‘Federico II’ di Napoli alla facoltà di ‘Ingegneria dell’automazione’ che seguiva con impegno e diligenza sostenendo regolarmente gli esami. Contemporaneamente ebbe modo di frequentare uno stage che lo portò ad essere assunto da una società specializzata in informatica di Roma; iniziando così la sua esperienza lavorativa a cui ha dedicato tutte le proprie energie ed il suo tempo con grande entusiasmo, prima che un tragico incidente ponesse fine alla sua vita.

Tornando al Premio a lui intitolato va rammentato che i lavori ammessi saranno Tesi di Laurea discusse nel periodo compreso tra il 01.01.2007 e il 28.12.2008, presentate in tutte le facoltà delle Università Italiane. Sono istituite due categorie:

a) Tesi di Laurea in :Biologia, Medicina e Chirurgia, Psicologia, Architettura, Geologia, Agraria, Ingegneria, Economia, Scienze Ambientali, Informatica, Statistica, Giurisprudenza, Scienze della Comunicazione, Scienze Politiche, Giornalismo, Sociologia;

b)Tesi di Laurea in:Scienze dell’Educazione e della Formazione, Scienze Storiche, Lettere, Filosofia, Conservazione Beni Culturali, Restauro. L’ammontare del premio è di € 500.00 per la categoria A e di € 500.00 per la categoria B. I lavori premiati potranno essere pubblicati, in parte o totalmente, nella “Rassegna Storica dei Comuni Atellani”. Le domande dovranno pervenire entro le ore 18.00 del 28.12.2008, presso la sede dell’istituto di Studi Atellani, in via Cumana n.25 di Frattamaggiore.

Il bando di concorso e il fac-simile della domanda di partecipazione sono reperibili sui siti: www.iststudiatell.org oppure www.storialocale.it .

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico