Sant’Arpino

Lavoro nero, sospesa attività di tre calzaturifici

carabinieriSANT’ARPINO. Un’operazione straordinaria rivolta al controllo sulla regolarità occupazionale del personale e di contrasto all’impiego di manodopera clandestina quella condotta negli ultimi giorni sull’intero territorio della provincia di Caserta dal Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro, …

… lo speciale reparto dell’Arma distaccato presso la Direzione Provinciale del Lavoro, guidato dal maresciallo capo Nicola Saponara, dagli Ispettori della locale Dpl e dai militari del Comando Provinciale dell’Arma. I controlli si sono concentrati verso quei settori dove più alto è il rischio di infiltrazioni del lavoro irregolare: l’edilizia, il commercio e il settore calzaturiero. A Sant’Arpino è stata disposta la sospensione dell’attività imprenditoriale nei confronti di tre calzaturifici, dove i carabinieri hanno scovato 35 lavoratori irregolari su 40 controllati. Complessivamente, elevate sanzini amministrative per 150mila euro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico