Santa Maria C. V. - San Tammaro

Mezzogiorno e Federalismo una riforma imposta

Tatro GaribaldiSANTA MARIA C.V. Se n’è discusso al Teatro Garibaldi. Momenti di riflessione e confronto importanti ma anche qualche fuori programma: il sindaco Giudicianni ha salutato in sala l’inaugurazione del casello autostradale di Santa Maria Capua Vetere, …

… Il parlamentare del Pd, Stefano Graziano ha commentato con la platea il provvedimento varato ieri dal Governo centrale. Nella splendida cornice del Teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere si è svolto ieri pomeriggio (29 novembre) il primo appuntamento della serie di incontri previsti dall’Ufficio Comunicazione e Promozione consiliare dell’onorevole Giuseppe Stellato. Mezzogiorno e Federalismo, un dibattito pubblico che si è avvalso della partecipazione di convenuti di spessore, ma anche della cittadinanza. Erano presenti al tavolo dei relatori: Lorenzo Chieffi, Preside Facoltà di Giurisprudenza della Sun, Carmine Crisci, Segretario provinciale della CISL, Mario De Biasio, Direttore sanitario dell’ASL Napoli 3, Giancarlo Giudicianni, Sindaco di Santa Maria Capua Vetere, Michele Vigliotti, Dirigente dell’ITC “L. Da Vinci” di S. Maria Capua Vetere, nonché lo stesso Giuseppe Stellato, Consigliere regionale del Pd, e il parlamentare casertano del Pd, Stefano Graziano; in platea l’assessore provinciale al Bilancio, Franco Capobianco. Ha moderato l’incontro la giornalista Maria Beatrice Crisci. Il convegno si è aperto con la lettura, da parte degli studenti dell’Istituto Da Vinci, degli articoli della Costituzione, momento di riflessione sull’importanza della nostra Carta Costituzionale, che ha ben introdotto l’argomento tra il relatori. Di seguito gli interventi maggiormente significativi.

Giancarlo Giudicianni: “Oggi sono orgoglioso di annunciarvi, che dopo lunga attesa e lavori impegnativi, si è inaugurato il casello autostradale di Santa Maria Capua Vetere. Intervento necessario quanto mai, anche in vista della politica di programmazione territoriale. E non è finita qui, quest’opera vedrà coinvolti altri eventi che in seguito vi comunicherò, per esempio, uno su tutti, subito fuori al casello vedremo realizzata un’opera in bronzo dell’arco Adriano che rappresenta la nostra città e la nostra gente . Dopo questa notizia, oggi essere presente qui per parlare di Federalismo mi fa particolarmente piacere, è questa una giornata importante, perché i venti che arrivano dal nuovo governo ci fanno presagire un futuro non roseo ma noi, come cittadini, come politici e come amministratori locali dobbiamo reagire. Siamo in una città che in passato ha dato tantissimo anche in termini di sangue. Parlare di federalismo qui, diciamola tutta, è come bestemmiare in una chiesa; noi siamo sempre stati per l’unità d’Italia, ci siamo battuti per questa ed ancora oggi l’auspichiamo. Federalismo dunque, che non significhi spaccatura, ma autonomia.”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico