San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Sviluppo e occupazione, monitoraggio delle aziende di San Marco

Gabriele Zitiello SAN MARCO EVANGELISTA. Conoscere le aziende e conoscerne la realtà produttiva e i fabbisogni occupazionali: dopo il monitoraggio della disoccupazione cittadina, nuova iniziativa dell’Amministrazione guidata dal sindaco Gabriele Zitiello che ha avviato un’indagine conoscitiva di tutte le realtà produttive presenti sul territorio.

“Nel corso di questi primi mesi di governo – ha affermato il primo cittadino – ho personalmente ricevuto gli imprenditori operanti sul nostro territorio avviando con loro un confronto aperto e franco su quelle che sono le aspettative che questa Amministrazione e questo territorio nutre nei loro confronti. Siamo un paese dalla chiara e riconosciuta vocazione industriale e ciò nonostante sono tanti i, giovani e non, in attesa di prima o nuova occupazione. Dall’impegno per il rispetto dell’accordo di programma della ex 3M a questa nuova iniziativa, è chiara la nostra intenzione di porre in essere tutte le azioni necessarie a difendere e rilanciare lo sviluppo di questo territorio, favorendo l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro, e assicurando alle aziende le migliori condizioni di operatività, grazie ad una Amministrazione che sa essere attenta, propositiva e recettiva”.

L’assessore alle Attività Produttive Giuseppe Di Maio ha così inviato una lettera a tutte le aziende e le imprese operanti a San Marco Evangelista con la quale preannuncia, tra l’altro, l’intenzione di avviare una vera e propria campagna di ascolto delle aziende. “Siamo partiti da una duplice considerazione: l’assenza di una vera anagrafe delle attività produttive e la grandissima difficoltà nello scoprire le aziende sul territorio. Il database da me pensato si è perciò basato sull’incrocio di vari dati: quelli comunali e quelli che sono venuti fuori da una accurata ricerca su internet”. Una ricerca che ha dato esiti decisamente positivi: “Da questo quadro sono emerse aziende assolutamente prima sconosciute e, soprattutto, ci colpisce, poi, la scoperta di avere sul territorio aziende tecnologicamente avanzate”. Positiva anche la risposta delle imprese che hanno già accolto con favore l’invito dell’assessorato, collaborando fattivamente nella raccolta di dati. “Dopo aver completato questa fase, – ha concluso l’assessore Di Maio – il passo successivo sarà quello di avere un rapporto diretto recandomi personalmente in ogni azienda. Sarà una vera e propria campagna di ascolto, testimonianza della volontà di questa Amministrazione di intraprendere un percorso virtuoso e corretto con le aziende”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico