San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Nuovo atto vandalico al parco Sccac, installate telecamere

carabinieriSAN NICOLA LA STRADA. E’ stata presentata presso la stazione dei Carabinieri di Via Milano, comandata dal Luogotenente Pio Francesco Marino, l’ennesima denuncia di atto vandalico commesso da ignoti presso il Parco Sccac, sito sul viale Carlo III, proprio a fianco dell’hotel Serenella.

I Carabinieri sono in possesso di un corposo dossier contenente le numerose denunce presentate dall’amministratore condominiale rag. Marcello Napolitano, ma i vandali, se così si possono chiamare, non sono mai stati individuati. Asportazione delle bombole antincendio, escrementi umani lasciati lungo i piani della scala “C” del parco, rottura di vetri, imbrattamento delle pareti con vernice ed, più volte, anche con escrementi umani. L’ultimo atto vandalico, come la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso, è accaduto alcuni giorni orsono. Un condomino della Scala “C” era entrato all’interno dell’ascensore ma, quando doveva premere il tasto per scendere, si è accorto che ignoti avevano completamente divelto l’intera pulsantiera con annessi cavi elettrici. Si è allora recato dall’amministratore che non ha potuto fare altro che constatare il grave danno arrecato. Per ripristinare la pulsantiera sono occorsi 240 euro che, assicura l’amministratore, saranno pagati da tutti i condomini. Ora per estirpare la mala pianta dei vandali, che hanno ridotto il parco ad una residenza di maleducati e vandali, l’amministratore ha fatto ricorso alle telecamere. Infatti, sono state installate ben tre telecamere in punti strategici del parco e della scala, invisibili alla vista, con la speranza che il vandalo o i vandali possano essere individuati e denunciati all’Autorità Giudiziaria. L’installazione delle telecamere è stata preceduta da una vasta campagna informativa fra tutti i residenti.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico