San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Lutto nel volontariato sannicolese per la scomparsa di Mirra

Domenico MirraSAN NICOLA LA STRADA. Lutto nella mondo del volontariato sannicolese. È venuto a mancare all’affetto dei suoi cari, Domenico Mirra, esponente della locale Pro Loco e volontario dell’Associazione “Santa Maria delle Grazie”.

Mirra, dipendente in pensione dell’Int (Istituto Nazionale Trasporti, aveva solo 70 anni ed un male incurabile lo ha strappato, nel giro di pochi mesi, all’affetto dei suoi cari, della moglie Marta Nigro, sessantaseienne casalinga, e del figlio Antimo, Sottufficiale dell’Esercito in servizio presso la Caserma Cavalleri, sede del 2° Comando Fod di San Giorgio a Cremano, padre a sua volta di due figli: Domenico e Martino, e della figlia Olimpia, insegnante di italiano presso un istituto di Piedimonte Matese ed attivamente impegnata nella Corale cittadina. In un’epoca in cui torti e ragioni si rimescolano nell’accomodante appiattimento del superficiale, Domenico Mirra era un galantuomo che non ammetteva deroghe alla sua coscienza, e la parola “Galantuomo” l’ha sempre scritto con la “G” maiuscola. “Domenico è e resterà sempre nel cuore di tutti i soci della Pro Loco. – ha affermato Lucio Bernardo, Presidente del sodalizio turistico – Averlo conosciuto ed essergli stato grande amico è stato per me motivo di orgoglio. Oggi, con Domenico è morta una piccola parte di noi tutti”. Domenico era da anni un socio attivo della Pro Loco e si prodigava senza risparmiare energia per la buona riuscita di tutte le iniziative che la Pro Loco portava avanti con successo, prima fra tutte la “Cavalcata borbonica” che è stata riportata a San Nicola dopo decenni di assenza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico