Maddaloni - Valle di Maddaloni

4 novembre: “Caserme aperte” alla Magrone

bandiera italianaMADDALONI. Nell’ambito delle celebrazioni organizzate per ricordare l’Unità d’Italia, la festa delle Forze Armate ed il 90° anniversario della fine della Prima Guerra Mondiale, oggi, dalle ore 8.30 alle ore 15,30, la Scuola di Amministrazione e Commissariato, …

… per convinta adesione all’iniziativa del Comandante, Brigadier Generale Antonino Agricola, rimarrà aperta al pubblico e ospiterà studenti di vari Istituti scolastici della città di Maddaloni e di comuni limitrofi, nella fattispecie alunni provenienti dalle medie “Mazzini” e “De Filippo” di San Nicola La Strada, ai quali verranno presentate le varie attività svolte dalla Scuola in campo nazionale e internazionale, alla quale seguirà una visita guidata alle aree addestrative. Il Reparto Mezzi Mobili Campali della Scuola di Amministrazione e Commissariato è il cardine di tutte le missioni di pace all’estero, ed è l’unico Reparto dell’Esercito designato a soddisfare le esigenze di vettovagliamento dei nostri militari, grazie al suo centro di formazione specializzato per l’addestramento dei militari operanti nel settore specifico (cucinieri, panificatori, etc.). Nel corso della giornata, verranno inoltre illustrate, con l’ausilio di attività dimostrative, le caratteristiche tecniche e il funzionamento pratico, dei vari mezzi e dei complessi campali in dotazione al Reparto, fra cui una cucina e panificio shelterizzati. La cucina si compone di due moduli, per la cottura e la preparazione dei pasti; è riccamente dotata di “elettrodomestici” ed è ottimizzata per la preparazione di 400 – 600 pasti. L’impianto per la panificazione, invece, è realizzato in container, dotato di impastatrice e porzionatrice elettrica, cella di lievitazione e mini frigorifero, accessori per la panificazione. Entrambi i mezzi sono di importanza strategica nelle missioni militari di Peacekeeping in quanto in grado di soddisfare i bisogni primari delle popolazioni particolarmente vessate da conflitti interni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico