Italia

Tanzi in aula: “Non sapevo nulla della grande truffa”

Calisto TanziMILANO. L’ex-patron di Parmalat Calisto Tanzi, comparendo davanti ai giudici del processo milanese per il crack del gruppo di Collecchio, ha rilasciato alcune dichiarazioni spontanee.

“Io non ho mai ideato né ho mai avuto consapevolezza di quella cheè stata definita come la grande truffa ai danni dei risparmiatori. Non ho mai pensato che ci fosse una diffusione cosi’ estesa di titoli nelle tasche di privati. Ma non sono nelle condizioni di giudicare, quanto in quella di essere giudicato”. Imputato per aggiotaggio, l’imprenditore ha ammesso finanziamenti a partiti e a uomini politici, spiegando anche alcune operazioni finanziarie e i rapporti con Bank of America. “I comunicati al mercato venivano preparati con i dirigenti delle singole banche. Bank of America non sollevò obiezioni sulle mancate iscrizioni a bilancio dei private statement”. Lo stesso Tanzi ha poi parlato della sua momentanea fuga in Sudamerica: “L’Ecuador non è un paradiso fiscale da dove fare movimentazioni di denaro, ma solo un luogo in cui mi ritirai per riordinare le idee prima di presentarmi davanti ai magistrati. Non esiste un tesoro di Calisto Tanzi, quello che avevo l’ho messo a disposizione per i risarcimenti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico