Italia

Strage a Verona: uccide moglie, tre figli e si suicida

Polizia ScientificaVERONA. Strage a Verona, nella zona di San Michele Extra, dove un uomo ha sparato e ucciso la moglie, i tre figli piccoli e poi si è suicidato.

Alessandro Mariacci

era un commercialista, la moglie Maria Riccardo Carrara Battacisio avvocato, entrambi avevano 43 anni e lavoravano nello studio legale di famiglia, nel centro della città. I loro bambini avevano appena 9, 6 e 3 anni. A scoprire l’omicidio-suicidio è stata la donna delle pulizie, entrata in casa stamani. I corpi della donna è di un bambino erano riversi sul pavimento della taverna, gli altri due bimbi erano in un’altra camera, mente l’uomo giaceva nel letto matrimoniale, con accanto le due pistole semiautomatiche utilizzate. Mariacci ha sparato a moglie e figli in direzione della testa, così come ha fatto lui stesso per togliersi la vita. Sul posto sono intervenuti polizia e carabinieri, assieme al medico legale, per il quale l’ora della strage è da collocare tra le 22.30 e le 23 di ieri sera. Orario intorno al quale alcuni vicini di casa, sentiti dagli investigatori, hanno sentito dei colpi secchi, dicendo però di non aversi fatto particolarmente caso. Ulteriore conferma dell’ora del delitto viene anche dagli abiti indossati dalle vittime: la donna era in tuta da ginnastica, i bimbi in pigiama.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico