Italia

Sassari, rapina con sparatoria: arrestato il nipote di Mesina

carabinieriSASSARI. È stato arrestato uno dei malviventi facente parte del gruppo che ha assalito un istituto di credito a Pefagus, nel sassarese, provocando il ferimento di due persone.

Si tratta di Giuseppe Crissantu, 20 anni, nipote di Graziano Mesina, l’ex primula rossa del banditismo sardo che ha ottenuto la grazia nel 2004. La cronaca della mancata rapina finita nel sangue comincia alle 8.30 di ieri mattina, quando un gruppo di banditi fa irruzione nella banca. Per motivi ancora da chiarire, all’improvviso sono stati sparati diversi colpi di arma da fuoco, nel quale sono rimasti feriti Giorgio Piana, di 77 anni, raggiunto da tre proiettili al torace, e Luca Pischedda, di 79 anni, colpito solo di striscio. Sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Tempio Pausania per individuare gli altri componenti del commando.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Ospedale Aversa, la dirigente Maffeo: “In un anno e tre mesi è stato fatto un lavoro enorme” https://t.co/lfeEOZwxuh

Aversa, bufera sul bando Puc: insorge associazione nazionale urbanisti https://t.co/xsU4TiX6LY

Aversa, investita e uccisa. Il parroco al pirata della strada: “Costituisciti” https://t.co/9dpxKRSYBM

Aversa, edificio a rischio: sindaco indagato. De Cristofaro: “Sono tranquillo, già mi ero attivato per risolvere” https://t.co/CBCMs8N6sY

Condividi con un amico