Italia

Sassari, rapina con sparatoria: arrestato il nipote di Mesina

carabinieriSASSARI. È stato arrestato uno dei malviventi facente parte del gruppo che ha assalito un istituto di credito a Pefagus, nel sassarese, provocando il ferimento di due persone.

Si tratta di Giuseppe Crissantu, 20 anni, nipote di Graziano Mesina, l’ex primula rossa del banditismo sardo che ha ottenuto la grazia nel 2004. La cronaca della mancata rapina finita nel sangue comincia alle 8.30 di ieri mattina, quando un gruppo di banditi fa irruzione nella banca. Per motivi ancora da chiarire, all’improvviso sono stati sparati diversi colpi di arma da fuoco, nel quale sono rimasti feriti Giorgio Piana, di 77 anni, raggiunto da tre proiettili al torace, e Luca Pischedda, di 79 anni, colpito solo di striscio. Sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Tempio Pausania per individuare gli altri componenti del commando.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Le mafie gestivano scommesse on line: 68 arresti tra Reggio Calabria, Catania e Bari - https://t.co/bp79cRp93O

Lusciano. Viale della Libertà tra buche, traffico e sosta selvaggia: residenti esasperati - https://t.co/ZP1mTEFeo6

Mondragone, pestaggi e torture contro la compagna disabile: arrestato - https://t.co/q9ZX9vPpOp

Gricignano, il consorzio Asi: "1,76 milioni per rifacimento Via della Stazione" - https://t.co/OpZp4ikJFv

Condividi con un amico