Italia

Passat Coupé, eleganza e sostanza made in Germany

Volkswagen Passat CcTORTORETO LIDO. La gamma Volkswagen si amplia con un nuovo prodotto dalle forme particolari che copre un settore della gamma auto, quello delle grandi coupè a 5 porte, che sta riscuotendo sempre maggior successo.

Quest’auto è la Passat Cc, coupè derivata dalla Passat. La Cc è equipaggiata con 3 motori a benzina (1800 Tsi da 160 cv, 2000 Tsi da 200 cv e 3600 Fsi da 300 cv) e da un motore diesel 2000 Tdi da 140 cv e 170 cv. La linea estetica della Passat Cc non ha nulla a che spartire con le forme della Passat da cui deriva: è tutta un’altra auto. Il corpo vettura è filante e sinuoso molto sportivo ed elegante al contempo, con dimensioni e ingombri importanti (4.80 m e circa 2 tonnellate di peso). Accattivante il frontale con la grande mascherina cromata, i fari grandi e dal disegno “curvo trapezoidale”, il cofano spiovente. Mentre il posteriore denota tutta la classe e l’eleganza di questa vettura grazie a un disegno curvilineo molto dolce della parte finale della vettura che degrada in una coda slanciata dove fanno bella mostra di se i grandi fari anch’essi curvilinei. Salendo a bordo della vettura tedesca notiamo come l’interno sia raffinato e molto elegante, curato nei dettagli e molto spazioso, sia davanti che dietro (è raro trovare una coupè dove si sta comodi sia nei posti anteriori che in quelli posteriori). La plancia è l’emblema della lineare e sobria eleganza che da anni la casa tedesca persegue. Infatti andando ad analizzarla nei dettagli possiamo notare i fascinosi inserti in consolle centrale (che come in ogni Volkswagen che si rispetti è completa di tutto ed è di facile e immediato utilizzo) e particolare novità il quadro strumenti leggermente inclinato verso l’alto.

Volkswagen Passat CcEd ora il consueto momento del test drive. La Passat Cc provata è stata la 1800 Tsi 160 cv da 31.547 euro. La versione coupè della Passat fa affacciare la casa tedesca in un segmento che sta vedendo nascere sempre più proposte per catturare l’attenzione di un pubblico che vuole unire il piacere di possedere una vettura coupè ma al contempo ha bisogno di spazio, magari a causa di una famiglia numerosa. E in questo caso la Passat Cc è il giusto compromesso per chi cerca sportività e per chi vuole spazio e comodità. Il comportamento stradale delle vettura guidata è molto positivo, grazie a una facilità di guida e a una maneggevolezza da berlina (i sensori di parcheggio sono secondo me fondamentali, a causa delle dimensioni). Il motore che monta la versione testata, il 1800 Tsi da 160 cv, motore di entrata della gamma a benzina, è un propulsore assai brillante, per nulla sottopotenziato rispetto all’importante mole del veicolo, elastico e silenziosissimo, e che spinge a dovere la vettura con un tocco di brio e sportività.

Infine i prezzi: per i benzina si va dai 29.950 euro della 1800 Tsi ai 43.000 euro della 3600 Fsi 4motion con cambio Dsg; per i diesel si va da 32.600 euro della 2000 Tdi 140 cv a 37.000 euro della 2000 TDI 170 cv con cambio Dsg.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico