Italia

Milano, i tanti volti di Saviano

SavianoMILANO. E’ iniziata sul web, attraverso un passaparola di alcuni ragazzi creatori del blog ‘Savianocontinua.blogspot.com’.

Un’iniziativa per ribadire la solidarietà allo scrittore campano Roberto Saviano che con il suo best seller ‘Gomorra’ ha denunciato gli “affari” della camorra. In via San Vincenzo, gli ideatori del gesto hanno affisso delle gigantografie delle loro foto con tanto di nome di battesimo e soprattutto il cognome Saviano, uguale per tutti. Sul manifesto campeggia la scritta: “Se il caso di Saviano e di Gomorra ci mostra qualcosa, è proprio che il mondo della criminalità organizzata ha paura delle parole scritte e pronunciate in libertà. E questa paura è indubbiamente lo stimolo più forte perché tutti coloro che usano le parole continuino a farlo”. “Abbiamo voluto dare sembianze concrete al fenomeno di Saviano – ha spiegato Gaetano, uno degli ideatori del blitz –nella speranza che dando a Roberto l’ubiquità si moltiplichino in tutta Italia i Saviano e si affermi la cultura della legalità”. Tra i partecipanti all’iniziativa anche l’attrice Lella Costa e il musicista Roy Paci.

Saviano

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico