Italia

Mafia: sequestrati beni per 5 milioni a clan italo-canadesi

poliziaLa Dia, Direzione investigativa antimafia, ha sequestrato beni riconducibili ai clan mafiosi italo-canadesi per un valore complessivo di 5 milioni di euro.

In particolare, sono stati posti sotto sequestro società, aziende, ville, appartamenti, terreni, conti correnti e autovetture. Il provvedimento, emesso dal Gip di Roma su richiesta della procura distrettuale antimafia della capitale, coinvolge esponenti di spicco del clan italo-canadese dei Rizzuto, attivo fra Montreal, Roma, Milano, Bari, Reggio Calabria e Agrigento. La cosca dei Rizzuto già nel 2005 aveva cercato di inserirsi nel mega appalto per la costruzione del Ponte sullo Stretto di Messina.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

L'infermiere e la Legge Gelli: corso di formazione dell'Opi Caserta - https://t.co/ilpJX7kcV9

Maturità 2018, prova di italiano: tra i temi persecuzioni razziali, Moro e De Gasperi - https://t.co/nksWJRmpVk

Mondragone, Museo Civico: in arrivo nuovo finanziamento regionale - https://t.co/5MO5NjpY7n

Gorizia, cuccioli dall'Ungheria nascosti in bagagliaio: 4 denunce - https://t.co/ZxPyHRD9NT

Condividi con un amico