Italia

Foggia, stupra e sequestra 30enne: arrestato marocchino irregolare

 FOGGIA. Un marocchino non in regola col permesso di soggiorno, di 34 anni, Ben Moumen Smail, è stato arrestato questa mattina dai carabinieri di Lesina, in provincia di Foggia, perché ritenuto responsabile dei reati di violenza sessuale e sequestro di persona.

Secondo quanto accertato dai militari, nella notte l’extracomunitario ha fatto salire a bordo della propria autovettura una romena di 30 anni e l’ha portata nelle campagne vicine, dove si sarebbe consumata la violenza. Successivamente l’uomo l’ha poi costretta a seguirlo presso alla propria abitazione ad Apricena. La donna, in mattinata, approfittando dell’assenza dell’uomo, è riuscita a fuggire e a raggiungere la stazione dei Carabinieri. I militari, appreso il racconto, hanno immediatamente identificato l’extracomunitario e lo hanno tratto in arresto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico